Sentenza riesuma delitto di onore: avvocato di Siderno indignato su Italia 1

Mer, 13/03/2019 - 18:00

Giuseppe Maria Gallo, avvocato del foro di Genova di origini sidernesi, è stato protagonista oggi di una breve intervista mandata in onda dall’edizione pomeridiana del telegiornale “Studio Aperto”. Il legale è infatti il rappresentante dei parenti di Jenny Angela Coello Reyes, assassinata dal marito a Genova per gelosia nell’aprile del 2018. L’intervista è stata rilasciata in occasione della sentenza espressa dai giudici nei confronti dell’assassino della donna, Javier Napoleon Pareja Gamboa, operaio ecuadoriano che si è visto dimezzare la pena dai 30 anni richiesti dal pm a 16 perché il suo gesto sarebbe stato “giustificato” dal misto di “rabbia, disperazione, profonda delusione e risentimento” scatenato dal tradimento perpetrato da parte della vittima nei suoi confronti. «Si tratta di una situazione anomala - ha dichiarato il legale alle telecamere di Italia 1, - poiché l’abbassamento clamoroso della pena è frutto di una concezione culturale che coincide, di fatto, con la riesumazione del delitto d’onore. E questo non può andare bene perché si colloca al di fuori dell’orbita del nostro codice penale». Una considerazione che, al netto della sua ineccepibile correttezza, non permetterà comunque a Gallo di impugnare la sentenza, considerato che i suoi assistiti riceveranno il risarcimento richiesto.

Rubrica: 

Notizie correlate