Sgarbi e padre Fedele non sono più assessori della giunta Occhiuto

Mar, 07/03/2017 - 10:02

Il critico d'arte Vittorio Sbarbi e padre Fedele Bisceglia, frate missionario noto per il suo impegno per le categorie sociali meno abbienti, non fanno più parte della Giunta comunale di Cosenza, presieduta dal sindaco, Mario Occhiuto. Sgarbi si è dimesso, mentre a Padre Fedele il sindaco Occhiuto ha revocato l'incarico. "Ringrazio il dimissionario Vittorio Sgarbi e l'assessore uscente Fedele Bisceglia - ha detto il sindaco in una dichiarazione - per avere profuso impegno, nelle rispettive deleghe, in questa prima parte di consiliatura che da oggi inizia una nuova fase". In sostituzione di Sgarbi e Padre Fedele il sindaco ha nominato come assessori Francesco De Cicco e Michelangelo Spataro. "Si tratta di un fisiologico avvicendamento - ha detto Occhiuto -. Intendiamo imprimere una spinta propulsiva all'attività di governo".

Rubrica: 

Notizie correlate