Siclari: “Presenterò in Senato una modifica alla legge Severino”

Ven, 06/07/2018 - 10:40

«Villa San Giovanni, dopo 12 mesi di attesa, ha il suo Sindaco con pieni poteri, Giovanni Siclari. Affinché questo non accada più e affinché la democrazia prevalga sui comuni errori dei legislatori, e per dare certezze agli elettori e a tutti gli amministratori, martedì deposito in Senato una proposta di modifica di legge (Severino) che vuole colmare i vuoti normativi di questa Legge che purtroppo in questi anni hanno penalizzato non soltanto la politica ma il nostro territorio nazionale».
Ha lasciato ai social quest’importante annuncio il senatore Marco Siclari che conferma quanto annunciato da Jole Santelli, e martedì depositerà in Senato una proposta di modifica di legge che alla Camera dei deputati sarà presentata dalla deputazione calabrese. Parte dalla Calabria, quindi, la richiesta di modifica di una legge che più volte è stata oggetto di critiche a causa dei vuoti normativi manifestati in diverse occasioni.
«Solo con le opportune modifiche è possibile garantire la democrazia e ridare dignità agli amministratori così come accaduto a Villa. Ammetto che anch’io ho creduto. Ho creduto soprattutto in mio fratello e nella sua onestà intellettuale e amministrativa, e certo della Giustizia e della presenza dello Stato, ho atteso nel massimo silenzio 12 mesi nel rispetto del ruolo della Magistratura e dello Stato – ha concluso nel suo post Siclari - Per 12 mesi di lunga attesa, non ho mai scritto nulla, non ho mai parlato del “caso Villa”, adesso posso dire alla città che vince sempre la Giustizia e l’amore sull’odio, e con lo stesso amore, sono certo che Giovanni saprà stare vicino a tutti i cittadini nonostante le difficoltà che oggi vive la città e nonostante i limiti dell’azione amministrativa di un Sindaco. Grazie a tutti coloro che, felici per Villa, per la vittoria dello Stato e della Democrazia».

Rubrica: 

Notizie correlate