Siderno: Torna “Sette libri per sette sere”, tante le novità della 6ª edizione

Dom, 07/07/2019 - 18:00

È stata presentata giovedì sera, presso la Biblioteca Comunale di Siderno, la sesta edizione della manifestazione “Sette libri per sette sere”, la rassegna letteraria promossa e curata dall’Associazione Amici del Libro e della Biblioteca che, anche quest’anno, si svolgerà presso il Giardino della Biblioteca Comunale “A. La Torre”, nelle date comprese tra il giovedì 11 luglio e mercoledì 17 luglio. Durante l’incontro di giovedì è stata illustrata nel dettaglio la scaletta dell’evento, che inizierà tutte le sere alle ore 21:30 secondo il seguente programma:
Giovedì 11 luglio: Francesco Tassone “Anima Green” Laruffa – 2019, presenta Pasquale Muià dell’Agenzia giornalistica ABA news.
Venerdì 12 luglio: Rossella Agostino “Locri In Acquerello” Laruffa - 2018, presenta
Maria Giovanna Cogliandro, direttrice del settimanale Riviera.
Sabato 13 luglio: Sergio Pargoletti “Aurora blue Milano” ed. Radici Future - 2019, presenta Gianluca Albanese, direttore di Locride è cultura
Domenica 14 luglio: Carlo Spartaco Capogreco
“I Campi del Duce” Einaudi - 2019, presenta Pasquale Muià.
Lunedi 15 luglio:
il gruppo ALB giovani presenta “
Zio Paperone
Da Karl Barcks a Don Rose”, intervengono Antonio Falcone, esperto di cinematografia e Antonio Ieracà, appassionato del fumetto Disney.
Martedi 16 luglio: Cristina Briguglio e Giovanni Scarfò “Corrado Alvaro e il cinema – Una magnifica ossessione”
La Citta Del Sole – 2018, presenta Pasquale Muià.
Mercoledì 17 luglio: Ettore Castagna “Tredici goal dalla bandierina” Rubbetino – 2018, presenta Gianluca Albanese.
“L’obiettivo di Sette libri per sette sere – ha dichiarato il presidente dell’Associazione Amici del Libro e della Biblioteca, Cosimo Pellegrino, è quello di avviare momenti di riflessione che ci aiutino a impostare il vivere sociale all’interno di uno spazio coerente in cui vige un’unica morale. Questo, in fondo, è la nostra associazione: uno spazio che ci siamo dati noi, cittadini di Siderno, per ricordarci che siamo vivi, per promuovere lo spirito del fare”.
“Tra le novità di quest’anno – ha aggiunto Gianluca Albanese, direttore di Locride è cultura – il periodo in cui si svolgerà l’iniziativa, che anticipa di alcune settimane quello delle precedenti edizioni: una scelta fatta per scongiurare il rischio di sovrapporsi ad altri appuntamenti estivi. Altra novità è il logo dell’Associazione Amici del Libro e della Biblioteca, realizzato da Attilio Varacalli, che è stato utilizzato per la prima volta nella locandina dell’evento. Quest’anno, inoltre, ‘Sette libri per sette sere’ vede la collaborazione della libreria MAG - La ladra di libri, di Siderno, e il coinvolgimento di alcuni colleghi giornalisti, tra cui Pasquale Muià, dell’Agenzia giornalistica ABA news e Maria Giovanna Cogliandro, direttrice del settimanale Riviera. Ringraziamo, poi, il liceo Artistico di Siderno che fornirà alcune opere d’arte che saranno esposte nel corso delle serate e che costituiscono un esempio di come l’Associazione Amici del Libro e della Biblioteca sia sempre aperta a stringere nuovi rapporti con le realtà artistiche e culturali del territorio”.

Notizie correlate