Trasparenza sui tributi comunali: firmato protocollo d’intesa

Gio, 09/02/2017 - 17:42

COMUNICATO STAMPA - E’ stato firmato questa mattina a Palazzo San Giorgio il protocollo d’intesa promosso dall’Amministrazione Comunale di Reggio Calabria con i rappresentanti delle Associazioni dei consumatori presenti sul territorio.
Un documento le cui finalità mirano alla creazione di campagne di comunicazione ed informazione sui termini di scadenza delle imposte comunali, la realizzazione di uno sportello telematico attraverso il quale rendere fruibili le informazioni sui tributi, la regolarizzazione delle posizioni degli utenti del servizio idrico integrato e la realizzazione di una carta dei servizi che tuteli i diritti dei consumatori garantendo qualità ed efficienza nell’erogazione delle prestazioni al pubblico.
Il protocollo d’intesa è stato sottoscritto questa mattina presso la casa comunale dai rappresentanti dell’Associazione Consumatori ed Utenti, dell’Adiconsum, dell’Adoc, Casa del Consumatore, Condaconso, Federconsumatori, Mondo Consumatori, Konsumer Italia, Unione Nazionale Consumatori e Uppi. Per l’Amministrazione Comunale erano presenti il Sindaco Giuseppe Falcomatà, l’Assessore alle Finanze e Tributi Irene Calabrò ed il Dirigente del Settore Demetrio Barreca.
«L’obiettivo del protocollo - ha spiegato a margine dell’incontro l’Assessore Calabrò - è quello di favorire la collaborazione tra l’Amministrazione e le associazioni operanti sul territorio. Anche in un settore ingessato come quello dei tributi comunali, sul quale l’Amministrazione ha poco margine di intervento per via del piano di rientro, intendiamo favorire la partecipazione e la trasparenza delle associazioni di categoria, affinché siano garantiti i diritti dei cittadini. Sono convinta che questo protocollo, ennesima dimostrazione della proficua collaborazione già avviata dall’Amministrazione Falcomatà con il mondo dei consumatori, sia il primo passo di un percorso di condivisione sempre più saldo e fruttuoso».
Da parte sua il Sindaco Falcomatà ha ringraziato i rappresentanti delle Associazioni «per il supporto costante offerto nella relazione tra l’Amministrazione ed i cittadini, soprattutto in settore delicato come quello delle imposte comunali». «L’obiettivo dell’Amministrazione - ha spiegato il primo Cittadino - è sempre stato quello di condividere le scelte con i cittadini e con le associazioni che operano sul territorio. Con il protocollo sottoscritto oggi andiamo a rinsaldare questo rapporto, promuovendo l’opportunità di recepire dalle associazioni dei consumatori suggerimenti e proposte utili per il miglioramento del servizio e dalla correzione di eventuali errori nel calcolo delle imposte comunali, sui quali è necessario intervenire in maniera tempestiva ed incisiva».

Rubrica: 

Notizie correlate