Una scuola di cinema “nel buco del c... del mondo”

Dom, 15/10/2017 - 16:40
Aprono le iscrizioni alla Scuola di Cinema “La 25ª ora” diretta da Lele Nucera e concepita per vivere il set a 360°.

Non una scuola che crei illusioni nei giovani ma che offra i concreti strumenti al loro potenziale talento. Questo è quanto si propone la Scuola di Cinema “La 25ª ora” diretta da Lele Nucera e nata da un progetto dell'Associazione Culturale Obiettivi Creativi, denominato "Sviluppo e Formazione per la Calabria". Il programma didattico è strutturato per aree interdisciplinari ed è finalizzato alla specifica preparazione in Recitazione e Dizione, Regia e Direzione della Fotografia, corsi tenuti rispettivamente da Lele Nucera e Vincenzo Muià, Vincenzo Caricari, Roberto Stranges. Concepita per progettare il futuro nel segno del cinema e dell'audiovisivo, la Scuola fa suo il motto “Impara Facendo”. In questo settore, infatti, la pratica è più preziosa di anni di studi teorici sia per i registi che per gli attori. Questo modello educativo permette agli studenti di raggiungere più risultati in meno tempo, consentendo loro di mettersi alla prova in prima persona, apprendere i trucchi del mestiere e indirizzare il proprio talento nella giusta direzione.
La scuola mira, infatti, a fornire strumenti utili a chi voglia fare cinema e televisione fin da subito: il lavoro sul linguaggio e sulle macchine si interseca, ben presto, con la formazione di troupe operative, che realizzano esercitazioni pratiche e cortometraggi.
Per iscriversi non sono necessarie conoscenze pregresse; è indispensabile, invece, la voglia di fare, di mettersi in gioco, di rapportarsi agli altri, di mettere mano alle attrezzature e al lavoro che la messa in scena prevede.
Soddisfatto delle lezioni di recitazione già tenute lo scorso anno - grazie alle quali i ragazzi hanno preso una buona confidenza con la telecamera, imparando le principali regole del set e la modulazione dell’espressività corporea, così come quella della mimica facciale - Lele Nucera prosegue su questa strada. Anche quest'anno i corsisti avranno modo di sperimentare i diversi tempi di recitazione e la capacità di interpretare la stessa scena nei diversi ciak con la medesima intensità e concentrazione, entrando lentamente nel vivo del linguaggio e delle modalità cinematografiche. Conosceranno le prove tecniche di registrazione e affronteranno l’esperienza dei provini e delle audizioni. Grazie a una rete di collaborazione che può contare sui maggiori esponenti del cinema italiano (attori, registi, produttori, casting director), la scuola offre, infatti, ai suoi studenti l'opportunità di prendere parte a casting per produzioni e registi internazionali. Lo scorso anno, ad esempio, gli studenti più meritevoli sono stati catapultati su importanti set, lavorando insieme a registi del calibro di Danny Boyle. Anche la fiction "Tutto il mondo è paese", che vede Beppe Fiorello nei panni del sindaco di Riace, Mimmo Lucano, ha tra gli attori allievi di Lele Nucera.
Grazie ai corsi di Fotografia e Regia "La 25ª ora" offre la possibilità di vivere il set a 360°, fornendo tutti gli strumenti necessari a padroneggiare la settima arte.
Un progetto lodevole che permette di accostarsi e sperimentare il linguaggio cinematografico senza doversi recare necessariamente fuori dai confini regionali e senza dover rinunciare a una formazione di qualità. Un percorso appassionante che offre la possibilità di ritagliarsi un'ideale e tanto agognata 25esima ora da dedicare a se stessi e alle proprie passioni. Tutto questo grazie a "un pazzo che ha deciso di aprire una scuola di cinema nel buco del c... del mondo, dove il cinema non esiste". Così Lele Nucera è stato presentato dal regista e attore Mimmo Calopresti a Sergio Sozzo della Scuola di Cinema "Sentieri Selvaggi" di Roma, con la quale Lele intende avviare uno scambio reciproco di idee e progetti che divenga catalizzatore di intenti ed energie creative.
Allacciate le cinture: il cinema sidernese e della Locride tutta è pronto per il decollo!

 

Autore: 
Maria Giovanna Cogliandro
Rubrica: 

Notizie correlate