“I vostri comuni”: il gonfalone di Siderno ai 32esimi di finale

Gio, 17/09/2020 - 12:00

Per tutta la giornata di ieri dalle ore 9:00 alle ore 22:00, molti cittadini di Siderno tramite associazioni ed a titolo personale hanno impegnato parte del loro tempo per votare nel torneo nazionale “I vostri comuni” , (nato grazie al gruppo facebook  “Fun with Flags” per far gareggiare tra loro i gonfaloni delle realtà locali italiane,) il gonfalone cittadino , inserito nel girone 52 con il comune di Torre Annunziata (Napoli) e Fosdinovo (Massa Carrara). Ieri sera alle ore 22:00 precise è arrivato il responso della giornata che decretava una vittoria nel girone, che onestamente sin dalle prime battute non era  stata mai messa in discussione. Numeri alla mano, per i gonfaloni del girone dove era stato inserito Siderno sono arrivate 1004 preferenze totali, così ripartite: Siderno 627, Fosdinovo 163, Torre Annunziata 157, nulle 57. Questo risultato(che profuma d’impresa perché Torre Annunziata conta il doppio dei residenti rispetto alla cittadina jonica)  permette al simbolo che più rappresenta ogni sidernese di qualificarsi alla seconda fase del torneo. Adesso  il gonfalone cittadino  scenderà nuovamente in campo il prossimo 24 Ottobre, questa volta  per trascorrere un’altra  bellissima giornata di confronto insieme ad un’altra bella realtà della nostra Penisola Castellabate (Salerno). Il risultato ottenuto ieri è arrivato per merito di tutte quelle persone che dimostrando grande attaccamento ai colori cittadini si sono impegnati in prima persona per portare in alto il nome di Siderno, della Locride e della Calabria. Siderno è l’unica cittadina del nostro territorio a partecipare al contest  nazionale ed al contempo la prima calabrese a strappare la qualificazione per i trentaduesimi di finale. Il torneo virtuale non prevede premi in denaro o altro  ma vuole essere semplicemente una vetrina pubblicitaria e di confronto per le realtà locali, vetrina da sfruttare per confrontarsi con le altre comunità italiane e per pubblicizzare gratuitamente, una cittadina ed un territorio come il nostro, che pur essendo uno dei più belli e vivibili nel panorama nazionale, ancora oggi non riesce a decollare come potrebbe a livello turistico ed economico, perché guardato da molti con diffidenza, per ribaltare questo trend serve una piccola grande rivoluzione, che forse è già partita ieri grazie al grande impegno di tutti ed al corretto utilizzo del web. Adesso c’è solo da organizzarsi meglio nel pubblicizzare in modo capillare Il prossimo appuntamento con la storia per continuare il cammino verso il futuro, che è il 24 Ottobre, Castellabate permettendo.

Francesco Gentile

Rubrica: 

Notizie correlate