“I vostri comuni” il gonfalone di Siderno vola ai 16esimi di finale

Mar, 27/10/2020 - 09:00

Nonostante la maggior parte dell’attenzione della città nella giornata di Sabato 24, giorno nel quale il gonfalone cittadino era impegnato nel trentaduesimo di finale del torneo virtuale “i vostri comuni” organizzato dalla pagina facebook “Fun with Flags” in un derby del Sud contro il gonfalone del bellissimo e famosissimo paese di Castellabate (conosciuto anche per essere stato il set del film “Benvenuti al Sud”), fosse concentrata (com’è giusto che sia) sulla presentazione delle liste per le prossime elezioni comunali.  Molti sidernesi, dimostrando grande attaccamento ai simboli cittadini hanno trovato il tempo per votare e far votare tramite la condivisione sui gruppi social l’unico simbolo che alla fine dei conti ha accomunato, accomuna ed accomunerà sempre tutta la popolazione del centro jonico metropolitano. Dalle 9:00 alle 22:00 come per il gironcino da tre superato lo scorso 16 Settembre non c’è stata partita ed alle ore 22:01 precise sono arrivati direttamente dagli organizzatori i dati definitivi: Siderno 311 Castellabate 113 e sedicesimo di finale conquistato agevolmente grazie all’ aiuto di molte associazioni e moltissimi cittadini comuni accomunati da identici valori ed una storia comune brillantemente rappresentata nello stemma della città. Adesso il prossimo appuntamento sarà il 12 novembre quando nella seconda partita ad eliminazione diretta il gonfalone cittadino affronterà quello di Volpago del Mondello (Treviso). Il 12 novembre quindi si sfideranno l’estremo Sud contro L’estremo Nord, la Calabria contro il Veneto in una partita da dentro o Fuori tra due mondi molto diversi tra loro ma che fanno parte del paese più bello e multiculturale del mondo l’Italia: Siderno-Volpano del Mondello due pretendenti per un solo posto nei sedicesimi. Si ricorda che la partecipazione al contest non prevede alcun premio in denaro o altro ma serve da vetrina pubblicitaria e perché no anche turistica per le medio piccole realtà italiane che vogliono farsi conoscere dai 18.000 componenti della pagina provenienti da tutto il mondo.

Rubrica: 

Notizie correlate