5 condanne per Maria Concetta Cacciola, la testimone morta nel 2011

Gio, 31/07/2014 - 11:24

Maria Concetta Cacciola, la teste morte con l’acido nel 2011, trova finalmente un po’ di giustizia. Sono stati difatti condannati i familiari della donna e un avvocato dopo le minacce e violenze inflittegli per indurla a ritirare le accuse mosse contro la cosca Bellocco. Condannati a 6 anni e 6 mesi di reclusione il padre Michele Cacciola, 5 anni e 8 mesi il fratello Giuseppe, 4 anni e 10 mesi la madre Anna Rosalba Lazzaro e 4 anni e 6 mesi per il legale Vittorio Pisani.

Autore: 
lr
Rubrica: 

Notizie correlate