Abbandonati da tutti

Mer, 28/02/2018 - 18:40

Così dicono i cittadini intervistati se gli viene chiesto come si sentono, rispondono: “abbandonati da tutti”.
Sono ormai passati due lunghi anni dalla nascita della “sognata Città Metropolitana di Reggio Calabria”, era il gennaio del 2016, quando fu costituita, con la speranza per tutti noi che finalmente le cose potevano cambiare. Avremo più risorse e più autonomia ci dicevano, potremo finalmente gestire più fondi per viabilità e sicurezza stradale, ma ad oggi le cose sono solo peggiorate, un ente “astratto”, dove non si sa a chi rivolgersi, ed un Sindaco che forse non ha ancora capito che Lui deve occuparsi dei problemi di tutti i cittadini dell’Intera Città Metropolitana e non solo della Città di Reggio Calabria.
Cos’è la Città metropolitana?
Sul sito della stessa leggiamo: “è ente costitutivo della Repubblica, rappresenta le persone che vivono sul territorio dei comuni che ne fanno parte, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo sostenibile, d’intesa con tutti gli enti e le formazioni sociali del territorio”.
La Città metropolitana è ente territoriale di area vasta dotato di autonomia normativa, amministrativa e finanziaria…
Da “alcune” foto che si possono vedere, è evidente che il territorio è praticamente abbandonato, le strade non esistono, ed il problema non è solo rompere la macchina, ma si rischia la vita ogni giorno per cercare di evitare delle buche o degli alberi che ci troviamo al centro di strade di grande comunicazione.Quello che vorremmo capire è come vengono gestite queste risorse finanziarie di cui la Città Metropolitana dispone? Ormai la situazione è davvero insostenibile, e gli incidenti che si contano ogni giorno sono ormai innumerevoli.
Prima della nascita della città Metropolitana esistesa “L’osservatorio provinciale sulla sicurezza stradale” ed anche in prefettura ci si incontrava più spesso per discutere Istituzioni ed associazioni sulla questione strade, sulle priorità degli interventi da fare,e soprattutto anche su iniziative per la sensibilizzazione sulla sicurezza stradale  rivolta ai ragazzi, oggi purtroppo non è più così.
Noi più volte in questi due anni abbiamo chiesto un’incontro al Sindaco Falcomatà per cercare di creare un normale e costruttivo rapporto di collaborazione, ma mai ad oggi abbiamo avuto questo onore,in questi due anni abbiamo visto solo dei consiglieri farsi delle foto per qualche strada asfaltata grazie all’ex amministrazione provinciale e poi il buio totale.
Quello che chiediamo è un’incontro immediato con il Sindaco Falcomatà ,la costituzione dell’osservatorio Metropolitano sulla sicurezza stradale, dove tecnici amministratori e mondo delle associazioni si incontrano “per promuovere e curare gli interessi e lo sviluppo sostenibile, del territorio” come previsto dallo statuto; vogliamo capire se sono stati programmati interventi, e stanziati dei soldi per la “provincia metropolitana”.
Quello che vogliamo è che finalmente Nasca una vera Città Metropolitana di Reggio Calabria dove si collabora si programma e si condividono iniziative ed idee.

Ass. Gli Amici del Lupo
Il Pres. Letterio De Domenico

Rubrica: 
Tags: 

Notizie correlate