Abilitazione avvocati: AIGA di Locri centra gran parte delle tematiche

Ven, 15/12/2017 - 09:00

COMUNICATO STAMPA - Si é conclusa la terza e ultima prova dell’esame di abilitazione alla professione di avvocato sessione 2017 e, all’uopo, si rileva come anche quest’anno l’AIGA Sezione di Locri abbia centrato gran parte delle tematiche oggetto di esame.
In particolare, con riguardo al parere di diritto civile, si evidenzia che la traccia in tema di vitalizio alimentare ha costituito specifico oggetto della simulazione di un parere con cui si sono, quindi, dovuti cimentare i Colleghi corsisti della III^ edizione del corso di preparazione alla prova scritta organizzato dall’AIGA Sezione di Locri. Inoltre, durante il suddetto corso sono stati affrontati con dovizia di particolari, nell’ambito della full immersion tenutasi nell’incontro conclusivo, sia gli istituti sottesi all’altra traccia in materia di diritto civile, richiedente brevi cenni sullo stato giuridico del concepito, sia la fattispecie del furto con destrezza, su cui si é incentrata la seconda traccia del parere di diritto penale, tematica di recente intervento da parte delle SS.UU. Oggetto di analitica disamina, sono stati, altresì, gli atti giudiziari che hanno costituito il perno dell’ultima prova d’esame cui sono state dedicate più lezioni, con specifico approfondimento, in particolare, dell’atto di appello penale anche alla luce della recente Riforma Orlando.
Quanto precede rappresenta, quindi, il buon e auspicato esito del corso di cui sopra, organizzato per il terzo anno consecutivo dalla locale Sezione AIGA.
Si ritiene, dunque, doveroso porgere i più sinceri ringraziamenti al Presidente del Tribunale di Locri, Dott. Rodolfo Palermo, che ha reso possibile tale corso di formazione mediante la gentile concessione delle aule del Palazzo di Giustizia per lo svolgimento delle relative lezioni.
Altro sentito ringraziamento va al Dott. Mario La Rosa, Magistrato in servizio presso l’Ufficio G.I.P. - G.U.P. del Tribunale di Locri, il quale ha tenuto delle lectiones magistrales in relazione ai principi fondamentali del diritto penale, nonché in ordine alle fattispecie di reato su cui sono intervenuti le più recenti pronunce delle Sezioni Unite della Suprema Corte.
Altra personalità di rilievo, a completamento del corpo docenza del ridetto corso, é l’Avv. Francesco Febbraio, noto professionista del Foro di Locri che, grazie alla propria esperienza e preparazione, ha fornito un concreto e fattivo contributo alla riuscita del corso e ciò, sia tenendo delle lezioni vertenti sulle più rilevanti e comuni fattispecie di reato, sia in sede di correzione dei pareri redatti dai corsisti.
L’esito di grande successo del corso infonde grande soddisfazione al pool di Avvocati dell’AIGA Sezione di Locri: Francesco AVVEDUTO, Manuela CALAUTTI, Fabrizio CHIEFARI, Antonia Fabiola CHIRICO, Elisabetta MACRÍ e Simona MANNO, i quali sono orgogliosi di avere accompagnato e formato “rari nantes in gurgite vasto”. Gli anzidetti giovani professionisti si sono prodigati a organizzare, con grande spirito di abnegazione e secondo l’humus associativo che contraddistingue l’AIGA, tutte le attività connesse al corso, dalla spiegazione dello schema da seguire ai fini della redazione del parere pro veritate e degli istituti sottesi alle tracce assegnate (ideate dai medesimi), alla correzione personalizzata degli elaborati.
Ad maiora premunt!

Rubrica: 

Notizie correlate