Africo, ingegnere gambizzato nella notte

Ven, 21/10/2016 - 11:08

Nella serata di ieri la quiete di Africo è stata rotta da alcuni colpi di arma di fuoco. Gli spari, frutto dell’agguato subito da un ingegnere di 50 anni di Bianco, rispondente al nome di Francesco Lucà, hanno procurato alla vittima ferite alle gambe e all’inguine. Il professionista è stato trasportato rapidamente all’ospedale di Locri dove, dopo le prime cure, è stato dichiarato fuori pericolo. Gli inquirenti stanno indagando adesso sulla vicenda che ha condotto alla gambizzazione del 50enne, dietro la quale sembra che ci siano questioni di tipo privato.
Fonte: quotidianodelsud.it

Rubrica: 

Notizie correlate