Al via tre giorni di Open Day allo Zaleuco di Locri

Ven, 17/01/2020 - 11:30

Come ogni anno questo è il periodo, per tanti ragazzi, di decidere il proseguo dei propri studi superiori. Una scelta che, spesso, lascia perplessi, in dubbio, finendo magari ad optare per un percorso non confacente ai propri interessi, alle proprie aspirazioni, alle proprie potenzialità. Tante idee, tante proposte, ma senza un chiarimento sull’importanza dell’orientamento e di come utilizzarlo in maniera efficace, in pratica un “orientamento” all’orientamento. La scelta di un percorso di studi non deve essere dettata dall’ansia di avere dei riscontri concreti immediati ma, soprattutto, dal desiderio di assaporare il bello della scoperta, della conoscenza, della ricerca, dell’approfondimento, che porta non solo ad avere un bagaglio culturale, certamente utile, ma anche ad avere una formazione personale aperta ad un sociale, sempre più inclusivo e innovativo. Ed è su questo filone che il Liceo Scientifico “Zaleuco” di Locri, guidato dal Dirigente  Carmela Rita Serafino, aprirà le sue porte in tre giornate, 25 – 28 – 30 Gennaio, mattina dalle 9.00 alle 13.00 e pomeriggio dalle 14.00 alle 17.00, dedicate a fornire, a chi vorrà visitarci, un’esperienza a tutto tondo, di valorizzazione all’avanguardia dello studente, sia dal punto di vista culturale che laboratoriale, rendendolo padrone di sé, delle sue competenze, dei suoi obiettivi, da riversare in una società che si presenta  altamente competitiva ed esigente, soprattutto in campo lavorativo.. Oggi una scuola di alta qualità deve saper stare al passo con i tempi e i ritmi della vita, ciò significa riuscire a trasmettere insieme ai valori di inclusione, rispetto, senso civico, tendenza alla collaborazione e al servizio, anche quelle competenze tecnico – scientifiche e matematiche che possano fare del ragazzo di oggi un futuro cittadino attivo e responsabile, capace di gestire con padronanza le nuove frontiere della ricerca e della tecnologia con passione, spirito di iniziativa e creatività. Per questo il Liceo Scientifico “Zaleuco” di Locri presenta ben tre percorsi di studi: il corso ordinario del liceo scientifico, che offre una formazione completa e ben strutturata, sia dal punto di vista linguistico e letterario che dal punto di vista matematico e scientifico – tecnologico; il corso di scienze applicate, che offre un potenziamento delle materie scientifiche, utile, per chi ne avesse interesse, per il test di ingresso alla facoltà di medicina. A tal proposito lo Zaleuco si sta organizzando per poter attivare, dal prossimo anno, la curvatura bio – medica, che darà la possibilità di entrare direttamente alla facoltà di medicina. E, infine, e questa è una novità, il corso di robotica, che offre un potenziamento dell’Informatica, permettendo un approfondimento, ad alti livelli, del mondo digitale e dando la possibilità agli studenti di entrare nel mondo del lavoro, protagonisti di una tecnologia all’avanguardia, competitiva, efficace e che riesca a migliorare la qualità della vita. Tutto questo sarà affiancato anche da attività extra-curricolari che andranno ad aggiungere ulteriori esperienze in campo civile, nell’ambito della cittadinanza, nell’ambito economico – finanziario, nell’alternanza scuola – lavoro, ma anche nel campo medico, matematico, fisico, artistico e musicale e, perché no, anche in campo astronomico, in vista, nei giorni di open – day, dell’utilizzo dell’osservatorio della scuola, presenza unica e singolare nel nostro territorio. E’ chiaro che in questo cammino di meraviglie conoscitive inaspettate, i ragazzi saranno guidati, supportati e coinvolti da un corpo docenti che, insieme agli allievi, intraprenderanno una strada di reciproca crescita educativa e didattica, capace di dare quelle basi per un ottimo futuro professionale e personale. Allora, ragazzi, vi aspettiamo numerosi il 25 – 28 e 30 Gennaio, previa iscrizione online, nei locali della nostra scuola. Il vostro futuro inizia adesso!“ La più bella e profonda emozione che possiamo provare è il senso del mistero; sta qui il seme di ogni arte, di ogni vera scienza” ( Albert Einstein)

Prof.ssa Totino Luisa

Rubrica: 

Notizie correlate