All Inside, la Cassazione conferma le condanne

Mar, 15/07/2014 - 10:10

La Corte di Cassazione ha confermato la sentenza emessa nel febbraio 2013 dalla Corte di Appello di Reggio Calabria nei confronti degli imputati nel processo All Inside che avevano optato per il rito abbreviato.  In particolare la Suprema Corte ha confermato le condanne emesse nei confronti di Vincenzo Pesce (16 anni), Francesco Pesce cl. 78 (13 anni e 4 mesi), Domenico Arena (8 anni), Rocco Carbone (3 anni e 4 mesi) Giovanni Romano (2 anni e 4 mesi) ed Eligio Auddino (2 anni e 4 mesi). La Cassazione ha altresì confermato in via definitiva le assoluzioni di Lucio Aliberti, Salvatore Consiglio, Elvira Mubarakshina, Lidia Arena e Francesca Zungri . Proprio oggi invece, prende il via innanzi alla Corte di Appello di Reggio Calabria il giudizio di secondo grado nei confronti degli imputati giudicati dal Tribunale di Palmi con il rito ordinario e che, nel maggio 2013 ha emesso 21 condanne per un totale di oltre cinque secoli di carcere.

Autore: 
fonte: zmedia
Rubrica: 

Notizie correlate