Alla Caritas di Locri si discute delle opportunità di fare impresa

Lun, 30/05/2016 - 16:57

Opportunità d’Impresa in Calabria: dall’idea al mercato. Questo il tema trattato venerdì 27 dai relatori Gianluca Palmara ed Emanuele Capogreco nei locali della Caritas diocesana di Locri. L’incontro/dibattito, che ha fatto registrare l’interesse e la presenza di giovani e meno giovani, è stato programmato e organizzato dal Movimento Locrinasce al fine di illustrare ai potenziali interessati le offerte e le possibilità del momento fruibili per potenziare o avviare un’attività imprenditoriale. All’incontro, che è stato moderato dall’avvocato Teresa Celestino, ha partecipato il presidente di LocRinasce, Raffaele Ferraro. I lavori sono stati introdotti dalla moderatrice. Il presidente Ferraro rivolgendo i saluti suoi e del Movimento ai convenuti, ha anche ringraziato gli organizzatori per il lavoro svolto e la Caritas per aver offerto la disponibilità del locale per l’incontro. Passando al merito degli argomenti in programma per la serata, Ferraro ha espresso l’opinione che fare Impresa in questa fase storica, soprattutto in Calabria, è sconsigliabile se mancano i presupposti di piena consapevolezza dei rischi correlati all’iniziativa; la crisi in atto, la mancanza d’infrastrutture adeguate, viabilità e mezzi di trasporto inadeguati, tassazione locale in molti Comuni elevata ai massimi livelli, acceso al credito molto difficile sarebbero elementi non trascurabili da tenere in debita considerazione. A conferma degli ostacoli citati, Ferraro ha menzionato le elevate percentuali di nuove Imprese che in un quinquennio hanno chiuso: dal 2010 al 2014, in base ai dati forniti da Demoskopika, in Calabria il numero degli imprenditori under trenta è sceso del 13,2%. A queste considerazioni iniziali hanno fatto seguito le relazioni programmate. Il dott. Gianluca Palmara ha passato in rassegna gli attuali strumenti agevolativi pubblici e gli investimenti privati utilizzabili per l’avvio di nuove Imprese e per lo sviluppo di quelle esistenti. Dalla trattazione è emerso che l’offerta risulta variegata, ma la scelta della migliore opportunità per ogni singola iniziativa richiede oculatezza. Al suddetto intervento ha fatto seguito la relazione del dott. Emanuele Capogreco che ha illustrato le possibilità di accesso al microcredito per le micro, piccole e medie imprese. Il relatore, precisando che attraverso il microcredito c’è la possibilità di avere una base di partenza solida per l’avvio dell’impresa, ha chiarito che questo sistema consente a fasce deboli quali studenti, disoccupati, donne, persone con alle spalle problemi con la giustizia e persone che hanno perso il lavoro di ottenere dei finanziamenti che in condizioni normali le banche non elargirebbero. I due relatori, che sono entrambi impegnati professionalmente e prevalentemente sul territorio della Locride, hanno assicurato che potranno guidare i procedimenti suggeriti nella serata, a quanti, intenzionati ad avviare un’Impresa, avessero necessità di appropriata consulenza.
Per LocRinasce
Il Coordinatore
Roberto Filippone
Il Presidente
Raffaele Ferraro

Rubrica: 

Notizie correlate