Allarme viabilità nella Locride

Lun, 02/03/2015 - 09:33
La denuncia del sindaco Femia: «La Provincia intervenga subito»

È stata chiusa al traffico veicolare e pedonale la Strada Provinciale n. 85 all’altezza di Canolo Centro per tutto il periodo necessario a che la Provincia metta in sicurezza il tratto e ne ripristini la viabilità. Ciò arrecherà, inevitabilmente, un grosso danno alla comunità ed un gravissimo pregiudizio per la normale mobilità dei cittadini e degli studenti. Mi sono subito attivata presso gli enti di competenza e, segnatamente, presso il Settore Viabilità della Provincia per sollecitare l’attivazione di urgenti interventi onde scongiurare il protrarsi di disagi per la mobilità. Registro ancora una volta, purtroppo, una ritrosia dei vertici dirigenziali del Settore Viabilità ad essere interpreti delle esigenze del territorio ed a porsi in una dinamica collaborativa e propositiva con i Sindaci. Ancora una volta mi trovo nella condizione di elemosinare un intervento di manutenzione sull’importante arteria provinciale, nell’esclusivo interesse dei cittadini amministrati che hanno il sacrosanto diritto di usufruire di servizi che pagano profumatamente. È inconcepibile, infatti, che a fronte di svariati milioni di euro che la Provincia di Reggio Calabria paga annualmente per vedersi garantiti interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle viabilità provinciale, sussiste una condizione di gravissima precarietà delle arterie, con particolare riferimento a quelle della Locride. Se non è possibile pretendere un intervento di manutenzione sulla viabilità provinciale  interessata da movimenti franosi che determinano addirittura la chiusura al traffico ed il conseguente isolamento delle popolazioni interessate, mi dica il Dirigente del Settore Viabilità della Provincia quando e come è possibile ottenere un intervento della Provincia. Al Presidente della Provincia ed all’assessore Rao, che sempre ribadiscono di tenere alla Locride e di difenderne gli interessi, chiedo di intervenire risolutivamente e di dare un segno tangibile della presenza e dell’efficacia amministrativa dell’ente.

Rubrica: 

Notizie correlate