Allevatore ferito: estratto il proiettile dal dottor Palmanova

Mer, 20/05/2020 - 17:30

Rimangono stabili le condizioni di Aurelio Ieraci, l'allevatore e commerciante di bestiame di Polistena ferito da un colpo di pistola davanti al piazzale del mattatoio di Laureana di Borrello e ancora ricoverato al reparto di Chirurgia dell'ospedale Spoke di Polistena. Ieri, l’équipe guidata dal Dottor Anastasio Palmanova ha sottoposto il quarantaquattrenne a un delicato intervento chirurgico che ha permesso di estrarre dallo stomaco dell'uomo il proiettile che gli si era conficcato dalla schiena. Aurelio Ieraci non è in pericolo di vita, ma i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. A sparare contro l'allevatore e commerciante di bestiame è stata una pistola calibro 7,65. Intanto continuano serrate le indagini dei poliziotti del commissariato di polizia di Polistena, guidato dal nuovo dirigente Carlo Casaburi, coordinate dal sostituto procuratore di palmi, Rocco Cosentino. Dai riscontri della polizia è emerso che alle 11 di lunedì mattina, sul piazzale antistante il mattatoio di Laureana di Borrello, Aurelio Ieraci è stato attinto da un colpo di arma da fuoco alla schiena, sparato con una pistola calibro 7,65 da uno sconosciuto, che lo ha centrato alla schiena senza ledere significativamente organi vitali. L'allevatore di Polistena è stato ferito mentre si trovava fuori dal suo camion: era infatti intento a scaricare dal mezzo dei vitelli. Secondo la polizia, chi ha sparato lo avrebbe fatto a caldo, d’impeto, con l'intenzione di uccidere. L'uomo, caricato su un'auto privata da un conoscente, è stato trasportato da Laureana di Borrello al pronto soccorso dell'ospedale di Polistena dove ancora si trova ricoverato nel reparto di chirurgia. Ma chi e perché ha sparato alle spalle il titolare della nota ditta "Commercio bestiame Ieraci"? Un bel rompicapo per gli investigatori del commissariato di Polistena che però, a quanto sembra, hanno già imboccato la strada giusta per fare piena luce su quello che a tutti gli effetti è stato un tentato omicidio.
Fonte: Gazzetta del Sud

Rubrica: 

Notizie correlate