Amministrazione orgogliosa del risultato raggiunto con “Gerace Borgo Smart”

Sab, 25/01/2020 - 20:00

Ottimo il risultato raggiunto dalla Città di Gerace per il Progetto presentato sul bando per la Valorizzazione dei Borghi della Calabria ed il Potenziamento dell’offerta turistica e culturale. Le graduatorie provvisorie rese note nei giorni scorsi sul sito della Regione Calabria, infatti vedono la città dello Sparviero posizionata al sesto posto con un punteggio di valutazione di 65,56 su cento. Un risultato lusinghiero raggiunto grazie all’impegno dell’Ufficio Tecnico e di quello Amministrativo, che, affiancati da un pool di professionisti, hanno puntato a sviluppare il progetto per il recupero del Borgo storico denominato “Gerace Borgo Smart”.
E smart ha inteso essere l’intero assetto progettuale che punta allo sviluppo della conoscenza del patrimonio storico-artistico-culturale per migliorarne la valorizzazione, aumentarne l’attrattività, la conservazione e la riqualificazione. Proteggendo e rilanciando il paesaggio dei beni artistici e dell’architettura, non solo per tutelare e tramandare la cultura locale, ma anche per contribuire al miglioramento della qualità della vita in termini di attrattività turistica e di sviluppo socio-economico.
L’impianto del progetto integrato “Gerace Borgo Smart” si compone di diversi interventi tra loro integrati, ossia funzionali e complementari per rendere il centro storico e il suo patrimonio culturale “smart” quindi di facile fruizione per i turisti ed i visitatori.
Il progetto mira ad intervenire sull’ “accessibilità” declinata in molteplici aspetti: accessibilità fisica, sensoriale, culturale e della conoscenza. Questo è l’asset principale per rendere accessibile il Borgo in tutta la sua maestosa bellezza, senza limitare a nessun visitatore e soprattutto a nessun abitante il privilegio di assaporarlo e viverlo pienamente.
Ognuno dei quattro interventi previsti, tutti strategicamente interrelati tra loro, intende agire per rendere il Centro storico maggiormente fruibile ed attrattivo:
 “Gerace accessibile: Percorso sensoriale” ad esempio punta a rimuovere gli ostacoli fisici e sensoriali che limitano l’accessibilità al borgo migliorando al contempo il decoro urbano e l’attrattività dello stesso. Tra le azioni la rimozione dell’attuale sistemazione “a pracuso” di alcune arterie cittadine del centro storico, che è del tutto inadeguata oltre ad essere anche pericolosa data la forte sconnessione che rende il percorso di difficile fruizione per i pedoni. Quindi il contestuale intervento che prevede la realizzazione delle opere necessarie all’interramento dei cavi che deturpano le facciate e le vie di pietra del borgo, con la predisposizione dei pozzetti, dei tubi porta-cavo e dei quadri-manovra che dovrà essere concordata con i dirigenti dei principali gestori delle reti tecnologiche urbane.  
“Gerace Smart Heritage” intende da parte sua migliorare l’accessibilità digitale, sensoriale e della conoscenza del centro storico e del suo patrimonio, arricchendone al contempo, qualitativamente e quantitativamente, il sistema di accoglienza turistica e la conoscenza del patrimonio culturale presso la comunità locale.
Il “Centro esperienziale e laboratorio della creatività” consentirà di riqualificare un manufatto architettonico di particolare pregio, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie con annesso convento, dove saranno attivati dei laboratori per il turismo esperienziale e la creatività, creando un ambiente in grado di far scoprire al turista e ai giovani del territorio l’identità del luogo ossia il “genius loci” del borgo storico. 
Infine la necessaria cornice strategica per il rilancio e la promozione turistica del Borgo antico è prevista da “Gerace borgo smart – marketing e promozione turistica” un piano complesso e interrelato tra marketing e comunicazione, che consentirà di promuovere il borgo storico e il suo patrimonio creando un “brand” identificativo di una offerta turistica innovativa ed integrata. Un intervento quindi che completa gli altri e contribuirà ad attrarre nuovi flussi turistici.
Un vero piano per il rilancio turistico, la conservazione e l’innovazione, che vede l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco della Città di Gerace Giuseppe Pezzimenti, orgogliosa di poter continuare nell’opera di rilancio di una delle perle indiscusse della Calabria Jonica e non solo. “Un piano che attende di poter essere lanciato al più presto – sottolinea il Sindaco Pezzimenti - non appena saranno confermate le procedure amministrative da parte dell’ente Regione. Un successo per cui è doveroso ringraziare tutti gli uffici comunali ed i professionisti che hanno collaborato alla redazione del progetto”.

Ufficio Stampa

Rubrica: 

Notizie correlate