Anche la Locride si pregia dell’apertura di un circolo M24A

Mar, 23/06/2020 - 18:00

Il “Movimento 24 agosto per l’Equità Territoriale” ha un nuovo figlio: il circolo della Locride, che domenica 21 giugno si è costituito a Gioiosa Jonica.
C’era bisogno di un nuovo movimento? Assolutamente sì, poichè le politiche per il sud sono state messe sempre in secondo piano dai governi. Non esiste un solo partito che si sia speso per portare questa terra fuori da una questione nata ormai 160 anni fa.
Pino Aprile è il fondatore di questo movimento che in solo un anno ha visto l’adesione di migliaia di persone e il sempre crescente numero di circoli in tutta Italia. Anche la Locride si unisce al grido di “Equità per tutti!” con un circolo guidato da Francesco Romeo, coadiuvato anche da Francesco Sgambelluri come “segretario organizzativo” e Serena Iannopollo per la comunicazione.
Il “Movimento 24 agosto” vuole far sentire la voce dei popoli del Mediterraneo di questa penisola, che si vedono trattati come figli di serie B: nasce spontanea la volontà di gridare a voce alta che c’è bisogno di EQUITA’, che siamo stufi di essere additati in malo modo e di ricevere le briciole di quella torta che invece si spartiscono altrove; siamo stanchi di vedere i nostri figli fuggire lontano per cercare un futuro migliore; siamo stanchi di dover sempre importare merci che in realtà potremmo benissimo produrci da soli, se solo le politiche economiche non uccidessero le speranze; siamo davvero stanchi di non avere strade, aeroporti, treni e servizi adeguati alle nostre necessità. Da ora in poi cercheremo di far sentire la nostra voce lì dove non viene ascoltata, e se necessario alzeremo il volume al massimo.

Movimento 24 agosto – Circolo della Locride
m24a.circololocride@gmail.com

Rubrica: 

Notizie correlate