Ancora un anno per aprire altri 24 chilometri della nuova 106

Gio, 30/01/2014 - 10:29
C’è poco da stare allegri dopo l’annuncio di Vincenzo Manzi, capo dipartimento dell’Anas Calabria

C’è poco da stare allegri dopo l’annuncio dato dal capo dipartimento Anas Calabria, Vincenzo Manzi, secondo il quale sarà necessario aspettare ancora circa un anno per vedere aperti altri 24 chilometri della nuova statale 106. Si parla – in un articolo pubblicato sulla “Gazzetta del Sud” - del tratto che attraversa Roccella e, soprattutto, quello che da Marina di Gioiosa si dovrebbe collegare proprio con Roccella. Lavori che, sempre secondo quanto detto da Manzi, sarebbero ormai in fase di completamento. Entro l’anno quindi - si legge nel resoconto del collega Aristide Bava – si apriranno i suddetti 24 chilometri. Salvo imprevisti, stando alle dichiarazioni del capo dipartimento Anas: «Stiamo lavorando con molta attenzione perché non ci siano intoppi che fermino le attività delle imprese impegnate» nella realizzazione dell’opera viaria.

Il tutto è emerso dal convegno tenutosi all’hotel “President” di Siderno, dal titolo “Nuova 106 e infrastrutture viarie della Locride: opere in corso e necessità future”. Convegno da cui, in sostanza, non sono emerse risposte certe – scrive sempre Bava – se non per i lavori previsti e che dispongono di finanziamenti reali.
 

Rubrica: 

Notizie correlate