Ardore, Ciminà, Benestare e Platì, vogliono il Marchio d'Area

Gio, 02/03/2017 - 12:33

COMUNICATO STAMPA - La  costituzione di Marchi d'Area, in una visione allargata del concetto di marketing territoriale, viene definita come l'individuazione di un'area territoriale che si impegna a progettare e realizzare una rete di servizi, sia pubblici che privati, tra loro omogenei, coordinati e complementari, non sovrapponibili e non concorrenziali. Esso permette di dare supporto ai soggetti locali presenti su un territorio, siano essi pubblici o privati e di valorizzare e promuovere quegli aspetti che costituiscono le tipicità e i "tesori" di una località.
I Marchi d'Area possono quindi essere legati a caratteristiche: Ambientali, come paesaggio, flora, fauna; Economiche, come attività agricole, industriali e di servizi; Culturali e sociali, come eventi storici, espressioni artistiche, tradizione e folklore, abitudini religiose; Agroalimentari, come produzioni tipiche. In tal senso, la definizione di un MdA presuppone l'identificazione chiara delle tipicità del territorio oggetto dell'analisi e le conseguenti azioni su tale territorio attuate in base alle sue tipicità al fine di valorizzare i vantaggi competitivi territoriali tipici di tale area. L'aspetto strategico nella creazione di un MdA è la capacità, attraverso un percorso impegnativo e fortemente coinvolgente, di creare una rete di comunicazione e collaborazione tra tutti gli attori coinvolti. Questo permette di organizzare in modo efficiente ed efficace "l'offerta territoriale", con il vantaggio di poter considerare non soltanto le esigenze dei turisti, ma anche le attrattive turistiche della zona e i servizi che l'intero territorio è in grado di offrire. Il MdA può diventare anche un importante strumento di gestione territoriale. Per la sua valenza di coordinamento di tutte le attività di promozione turistica, consente infatti di razionalizzare e indirizzare le strategie, sfruttando le sinergie dei diversi possibili interventi e pianificandoli in modo integrato.
Inoltre, il MdA è un indubbio strumento di posizionamento sul mercato: la caratterizzazione di un territorio attraverso la creazione di un MdA permette infatti a tutti i suoi operatori di identificare e conoscere in profondità le aspettative dei turisti, attraverso la conoscenza delle potenzialità del proprio territorio.
Al fine di rendere partecipi tutti i soggetti interessati,
oggi pomeriggio alle ore 18.00 presso i locali della Biblioteca Comunale “R.Scordo” ad Ardore Marina si terrà un incontro operativo tra i suddetti comuni e le varie realtà che operano nei relativi territori.

Rubrica: 

Notizie correlate