Arrestato 78enne: aveva con sè un apistola carica

Lun, 21/07/2014 - 17:31

Un pensionato di 78 anni è stato arrestato dai carabinieri, durante un controllo di routine a Bovisio Masciago in Brianza, perché teneva nascosta nel portabagagli della sua auto una pistola con un colpo in canna e caricata con altri sette proiettili. L'uomo, originario di Oppido Mamertina (Reggio Calabria), è accusato di detenzione e porto abusivo di armi e munizioni e di ricettazione.
Il pensionato residente a Bresso (Milano) è stato bloccato dai militari di Desio (Monza e Brianza). I carabinieri, insospettiti dal suo comportamento, hanno trovato nella sua macchina una pistola 'Beretta' carica e anche altri otto proiettili nascosti dentro la vettura. E' emerso poi che l'arma era stata rubata nel 2007 in un'abitazione in provincia di Como e che il pensionato, con precedenti penali anche per reati legati al possesso di armi, aveva con sé anche un coltello a serramanico, nascosto all'altezza della cintura. Arrestato in flagranza di reato sarà processato per direttissima, mentre la Procura di Monza sta indagando per capire per quale ragione l'anziano girasse con una pistola carica nell'auto.

Rubrica: 

Notizie correlate