Asse Sindaci-Prefetto: Fuori i giornalisti!

Dom, 28/06/2020 - 12:00

Martedì 23 giugno i sindaci della Locride si sono incontrati con il Prefetto di Reggio Calabria, Massimo Mariani, per discutere dei problemi che coinvolgono l'intera Locride.
Dopo un saluto del Prefetto ha preso la parola il Presidente della Commissione straordinaria Maria Stefania Caracciolo, che ha invitato i giornalisti a uscire dall’aula perché il confronto doveva rimanere segreto, solo il sottoscritto ha protestato, spiegando che nei nostri paesi non siamo abituati alla dittatura. Ricordiamo che erano presenti una ventina di sindaci, alcuni consiglieri comunali, i consiglieri regionali Giacomo Crinò e Raffaele Sainato, persone della loro struttura e molti uomini delle varie forze dell’ordine. Per questo motivo non possiamo raccontare cosa è stato detto. Abbiamo letto su altri giornali che si è parlato anche della ricerca di un’area idoneo alla realizzazione di una discarica per collocare gli scarti dell'impianto di Siderno.
Ci sembra strano che non ci fosse nessuno di Siderno in questa riunione. Per la cronaca, alla fine dell’incontro, il prefetto Mariani si è fermato a parlare con noi su alcuni articoli pubblicati nelle precedenti edizioni che aveva apprezzato. Rimane la delusione perché ancora una volta si fanno dimostrazioni di forza di uno Stato latitante nelle cose serie e autorevole nelle formalità. Infine ho sperato in una reazione d’orgoglio dei sindaci che non c’è stata. Merito a Bava e Albanese che nei loro resoconti hanno “denunciato” quanto successo.

Autore: 
Rosario Vladimir Condarcuri
Rubrica: 

Notizie correlate