Atto intimidatorio ai danni del sindaco di Maropati

Gio, 24/04/2008 - 00:00

Centoventi alberi d’arancio sono stati tagliati da ignoti all’interno di una proprieta’ del vicesindaco di Maropati, Arcangelo Fiorello. Le piante erano state messe a dimora di recente nel contesto della realizzazione di un’azienda agrituristica. Sull’episodio sono in corso indagini da parte della polizia di Stato del commissariato di Polistena. Nel novembre dello scorso anno la proprieta’ di Fiorello aveva subito un altro danneggiamento con il taglio di numerose piante di ulivo.

Autore: 
www.strill.it
Rubrica: