Benestare, conclusi in tempi record i lavori presso la Scuola Media

Mar, 29/10/2019 - 19:20
Riceviamo e pubblichiamo

Prosegue incessantemente l’opera di sviluppo per il Comune di Benestare frutto di un azione amministrativa efficace, rapida e concreta quella dell’amministrazione guidata dal Sindaco Avv. Domenico Mantegna e dalla sua giovane squadra, che proprio in queste ore ha concluso i lavori di messa in sicurezza dei bagni e della nuova aula multimediale della Scuola Media di Benestare.
"La sinergia con i vari livelli istituzionali, con i volontari, e con la nostra gente, ci ha consentito di raggiungere quello che per noi rientra tra le priorità del nostro programma elettorale, ossia la messa in sicurezza di tutti i nostri istituti scolastici del territorio" sono queste le parole del sindaco Domenico Mantegna.
“Un altro obbiettivo raggiunto in pochissimo tempo, voluto da tutta la mia amministrazione, ma un ringraziamento particolare - prosegue il sindaco Mantegna - per la passione e la dedizione, il grande spirito di sacrificio ed il senso di appartenenza a questa Comunità, và al Vicesindaco Pietro Brancatisano ed alla Vicepresidente del Consiglio Simona Musolino che insieme al Capogruppo Maurizio Macri, hanno curato la progettazione fino alla concreta realizzazione di questo importante intervento, svolgendo un lavoro serio e attento e dimostrando il nostro interesse e la nostra determinazione verso i nostri giovani studenti benestaresi.
"Il nostro dovere morale era quello di garantire ai nostri ragazzi, che rappresentano il nostro futuro - afferma il Vicesindaco Brancatisano - un ambiente scolastico sano nel quale apprendere ed imparare con gioia"; "questi risultati si ottengono perché conosciamo il sacrificio e sappiamo fare squadra tra tutti noi" prosegue la Vicepresidente del Consiglio Comunale Musolino, infine anche il Capogruppo Macri intende rivolgere parole di apprezzamento "siamo orgogliosi e contenti che oggi la Scuola Media di Benestare sia più accessibile ed vivibile per i nostri giovani studenti".
"Non dimenticatevi mai dei primi maestri, non dimenticatevi mai della scuola. Perché sono le radici della vostra cultura” (Papa Francesco).

Rubrica: 

Notizie correlate