Bombino:addio a Pasquino Crupi "un grande maestro meridionalista"

Mer, 21/08/2013 - 16:24
Il cordoglio dell’Ente Parco nelle parole del suo presidente.

“Cade e si ferma oggi il lento e audace cammino del meridionalismo.

Si ferma muto davanti al dolore per il vuoto e per l’assenza del più tenace dei suoi contemporanei figli, per la perdita di quella luce che ha spostato il peso della storia, rimosso l’ingombro delle opache polveri del tempo, dissolto le ambiguità di quelle convenienze che hanno gettato nell’oscurità e nell’oblio il processo di crescita ed affermazione di un intero popolo. Se è vero come diceva il Salvemini che “la questione meridionale sarà risolta solo da un movimento energico, costante, organico – autonomo, con radici nel Mezzogiorno”, è dal Mezzogiorno e dai suoi più cari e preziosi figli che si dovrà attingere e ripartire.

E’ dal convinto meridionalismo del prof. Crupi, amico, padre e fratello che dovrà ripartire questa vicenda umana ricca di onore e dignità.

A lui va il pensiero, la grande stima, l’affetto, certi che dal suo esempio possa nascere un nuovo meridione”.

Autore: 
Giuseppe Bombino
Rubrica: 

Notizie correlate