Bovalino: l’emergenza Covid-19 non ferma le celebrazioni del 25 aprile

Gio, 23/04/2020 - 17:00

L’Amministrazione comunale di Bovalino ha aderito all’iniziativa proposta dall’Associazione Nazionale Partigiani Italiani (ANPI).
Infatti, in un momento così delicato e difficile per la nostra Nazione, il ricordo del 25 aprile riveste un significato ancora più importante che deve coinvolgere tutta la comunità.
Così alla stregua del programma stabilito dall’ANPI alle ore 11 del 25 aprile il Sindaco accompagnato dalla Polizia Locale deporrà al monumento dei caduti presso il Parco delle Rimembranze (Villa Comunale) un omaggio floreale in ricordo del 75° Anniversario della Liberazione dell’Italia dalla dittatura fascista.
L’ANPI ha anche previsto che alle ore 15 dai balconi e dalle finestre di tutti Comuni italiani venga diffuso il canto di "Bella Ciao" che dovrà rappresentare la colonna sonora di questo 25 aprile, mettendo insieme in un abbraccio musicale milioni di italiani
Come allora, oggi l’Italia sta attraversando un periodo cupo della propria storia che inevitabilmente segnerà per sempre la nostra società. Pertanto, è significativo voler celebrare la ricorrenza, sempre nel rispetto di tutte le misure precauzionali previste dalla normativa vigente a tutela della salute pubblica, dimostrando la forza e il coraggio di un popolo, quale quello italiano, che di fronte alle sfide non si è mai arreso e ha garantito un futuro alle generazioni successive.
Si invita la cittadinanza a voler aderire alle celebrazioni dalle proprie abitazioni. Infatti, anche la prima parte della manifestazione verrà trasmessa in diretta sui social (Facebook).

Per l’Amministrazione Comunale
Il Sindaco
Avv. Vincenzo Maesano

Notizie correlate