Caulonia: arrestato Ilario Ienco, deve scontare una pena residua per danneggiamento aggravato

Sab, 18/10/2014 - 17:00

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Caulonia Marina hanno arrestato Ienco Ilario, 42enne nullafacente, pregiudicato, di Caulonia. L’uomo deve scontare la pena residua di 11 mesi e 29 giorni di reclusione per il danneggiamento aggravato commesso ai danni del portone della Stazione dei Carabinieri di Caulonia Marina la notte del 27 luglio 2013. In quell’occasione lo Ienco aveva tentato di incendiare l’ingresso della Caserma, che aveva cosparso di liquido infiammabile. I militari della stessa Stazione di Caulonia Marina, dopo averlo individuato e arrestato nelle vie adiacenti alla Caserma, anche grazie alle solerti segnalazioni di alcuni cittadini, avevano appurato che l’uomo aveva commesso il danneggiamento poiché, a suo dire, i Carabinieri “lo tenevano eccessivamente sotto controllo”. Infatti, nel corso degli accertamenti è emerso che lo stesso era stato autore anche di un altro danneggiamento ai danni di un esercizio pubblico, commesso alcuni mesi prima in provincia di Milano, dove era stato fermato, anche in quell’occasione, dai Carabinieri. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato ricondotto presso la propria abitazione, ove sconterà la pena cui è stato condannato in regime di detenzione domiciliare.

Rubrica: 

Notizie correlate