Caulonia: pubblicato avviso pubblico per erogazione servizi di assistenza

Mar, 04/08/2020 - 10:30

AVVISO PUBBLICO PER L’EROGAZIONE DI SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE, VOUCHER PER LA FREQUENZA DI CENTRI DIURNI AUTORIZZATI AL FUNZIONAMENTO E ACCREDITATI E SERVIZI DI TRASPORTO SOCIALE IN FAVORE DI SOGGETTI NON AUTOSUFFICIENTI RESIDENTI NEI COMUNI FACENTI PARTE DELL’AMBITO TERRITORIALE DI CAULONIA.

Può essere presentata istanza per la concessione di interventi socio assistenziali a favore delle famiglie residenti nell’Ambito Territoriale Comune capofila Caulonia che assistono nel proprio domicilio persone in condizione di non autosufficienza certificata, in alternativa a ricoveri presso strutture residenziali.
Gli interventi previsti dal presente avviso saranno erogati secondo le seguenti modalità:
a) Voucher per il Servizio di assistenza domiciliare SAD. Per l’erogazione delle prestazioni di assistenza domiciliare SAD previste nel PAI, l’utente dovrà scegliere il soggetto del Terzo settore incluso nell’Albo Distrettuale degli enti accreditati a cui affidare il servizio domiciliare utilizzando i voucher concessi dall’Ambito territoriale;
b) Voucher per il Servizio di trasporto sociale. Il servizio trasporto viene erogato a favore di persone con gravi limitazioni fisiche, sensoriali, psichiche, certificate e residenti nell’ Ambito Territoriale, con la concessione di voucher per l'acquisto del servizio, mediante libera scelta, presso un fornitore iscritto nell'Albo distrettuale per consentire l’accesso alle strutture riabilitative e/o di socializzazione;
c) Voucher per la frequenza di centri diurni: Per l’erogazione del voucher è necessario che l’utente frequenti centri diurni autorizzati al funzionamento e accreditati per i servizi in favore di persone con disabilità.
L’accesso ai benefici è condizionato alla predisposizione di un Piano di Assistenza Individuale (PAI) a cura dalle Assistenti Sociali in servizio presso l’Ambito distrettuale.

I Piani di assistenza individuali possono prevedere:
• Servizi socio assistenziali SAD, da realizzarsi presso il domicilio dell’utente, erogate dai soggetti del terzo settore accreditati ed iscritti all’Albo Distrettuale;
• Frequenza di centri diurni autorizzati al funzionamento e accreditati per i servizi in favore di persone con disabilità;
• Trasporto sociale per consentire l’accesso alle strutture per cure riabilitative e/o di socializzazione.

I soggetti destinatari aventi diritto agli interventi previsti sono distinti in:
a) Persone in condizione di disabilità gravissima in dipendenza vitale che necessitano a domicilio di assistenza continua 24 ore con gravi patologie cronico degenerative non reversibili (ivi inclusa la sclerosi laterale amiotrofica, gravissime disabilità psichiche multi patologiche, gravi cerebro lesioni, sati vegetativi, ecc.).
b) Persone in condizioni tali da richiedere assistenza permanente, continuativa e globale sia nella sfera individuale che in quella relazionale.
Entrambe le categorie devono possedere i seguenti requisiti:
• Situazione di handicap di cui all’art. 3 comma 3 Legge 5 febbraio 1992 n.104 oppure situazione di invalidità al 100%;
• Residenza in uno dei 19 Comuni di competenza dell’ATS Comune capofila Caulonia;
• Non essere beneficiari di altri servizi previsti da progetti similari di assistenza e/o contributi economici erogati dall’ATS, ASP e/o Comuni.
I soggetti già beneficiari del contributo erogato dall’ASP attraverso il fondo assegnato con la medesima DGR 638 del 2018 (disabilità gravissime) non potranno usufruire dei servizi di cui al
presente avviso.

L’istanza, su apposito modello e la necessaria documentazione, per richiedere gli interventi indicati, deve essere presentata dagli interessati o da loro tutori, presso il proprio Comune di residenza. L’istanza potrà essere inviata anche tramite Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo:
protocollo.caulonia@asmepec.it.
Le istanze devono essere presentate entro e non oltre Mercoledì 19 agosto 2020.
All'istanza dovranno essere allegati i seguenti documenti, in originale o in copia:
1. Certificazione di invalidità rilasciata dalla ASP competente attestante lo status di portatore di handicap in situazione di gravità di cui all’art. 3 comma 3 L. n.104/1992 e ss.mm.ii. oppure di invalido al 100%;
2. Copia del documento di riconoscimento in corso di validità dell’assistito (se minorenne copia del documento di riconoscimento in corso di validità dell’esercente la patria potestà);
3. Copia del permesso di soggiorno CE per soggiornati di lungo periodo (ex carta di soggiorno) in corso di validità dell’assistito, qualora si tratti di persona extracomunitaria;
4. Copia del provvedimento di nomina del tutore (eventuale);
5. Attestazione ISEE del nucleo familiare in corso di validità;
I Comuni di residenza degli istanti, nella trasmissione all’ Ambito Territoriale delle domande ricevute, provvederanno ad allegare un certificato di stato famiglia del richiedente, finalizzato a verificare la reale corrispondenza della composizione del nucleo familiare dell’attestazione ISEE con quella anagrafica.
Per i dettagli andare sul sito del Comune di Caulonia.

Vincenzo Logozzo

Rubrica: 

Notizie correlate