Centrale a carbone: la Sei chiede 4 milioni per danni di immagine agli attivisti del movimento grecanico

Lun, 05/05/2014 - 10:58

La Sei Repower ha citato in giudizio per danno di immagine per 4 milioni di euro alcune associazioni ddegli attivisti contrari alla costruzione della centrale a carbone a Saline. La citazione è rivolta verso il portavoce del Coordinamento associazioni area grecanica, Giuseppe Toscano, i responsabili della comunicazione, Noemi Evoli e Paolo Catanoso, e il Presidente dell'Mda, Domenico Larosa. 

Rubrica: 

Notizie correlate