Chiedono soldi per famiglie detenuti, arrestati

Mer, 29/10/2014 - 16:52

Hanno tentato di estorcere a un commerciante 3.000 euro per aiutare le famiglie dei detenuti. Per questo motivo Giuseppe Sammarro, 46 anni, detto "u' cardillu" e Pasquale Semeraro, 42, detto "motozzappa", già noti alle forze dell'ordine e ritenuti organici al "locale di Corigliano" sono stati denunciati e fermati dai carabinieri di Corigliano con l’accusa di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Rubrica: 

Notizie correlate