Cosenza, quella statua di Cristo è abusiva

Lun, 05/10/2015 - 17:21

Cosenza assiste da anni a una diatriba per una statua del Cristo. L’opera è abusiva: nel 2008 il settore Urbanistica del Comune dopo un controllo, da cui è risultato che la costruzione della statua non era prevista nel progetto originale, chiede al costruttore di rispettare i permessi e rimediare sostituendo la statua con fioriere e alberi. Anche la curia arcivescovile si è mossa pochi giorni dopo la cerimonia e la benedizione: con una circolare vietava di porre statue sacre in aree pubbliche. La statua non è stata rimossa al punto che la dirigente Lorenza Tucci nel 2013 ha diffidato la ditta. Ad oggi, però, la statua è ancora in via Popilia. Ora, per ristabilire la legalità, la palla passa nelle mani della giunta comunale che ha deciso di intervenire. Il municipio abbatterà la statua, anticipando la somma necessaria per la demolizione, e poi si rivarrà sulla ditta costruttrice.

Fonte: Il Quotidiano

Autore: 
Paolo Piscioneri
Rubrica: 

Notizie correlate