Davi riceve solidarietà dal nipote del boss Tegano

Sab, 20/08/2016 - 17:16

COMUNICATO STAMPA - Giovanni Tegano nipote dell’omonimo boss della Ndrangheta, cui il massmediologo Klaus Davi aveva rivolto una lettera per esortarlo a prendere le distanze dagli attacchi postati sul suo profilo FB contro collaboratori di giustizia e poliziotti, ha inviato – tramite legali – una lettera ai quotidiani Stretto Web e Gazzetta del Sud. Nella missiva il legale di Giovanni Tegano precisa che il suo assistito “prende debite e ferme distanze dalle minacce rivolte a Klaus Davi nei giorni scorsi esprimendo piena solidarietà al giornalista Klaus Davi”. Il legale di Giovanni Tegano si è anche riservato azioni legali nei riguardi dello stesso Davi per aver dato vita a una “campagna di stampa diffamatoria e selvaggia  fondata su congetture a dir poco fantasiose e destituite di ogni fondamento poiché gli articoli di Davi avebbero turbato la tranquillità del Tegano.” “Perché Davi ha mandato la sua lettera ai giornali anziché direttamente e privatamente a Giovanni Tegano” si legge nella nota del legale . Pronta la controreplica di Klaus Davi :”Mai detto che Giovanni appartenga alla Ndrangheta. Ma prende o no le distanze dagli attacchi a pentiti e poliziotti che ha postato sul suo profilo facebook nella parte pubblica e accessibile a tutti ? Sono comunque pronto ad incontrarlo.”

LA LETTERA DI GIOVANNI TEGANO INVIATA STAMATTINA SOTTO IL LINK
http://www.strettoweb.com/2016/08/klaus-davi-parla-giovanni-tegano-esprime-piena-solidarieta-per-le-minacce-e-chiede-perche-lettera-inviata-ai-giornali-e-non-in-via-privata/448891/

Rubrica: 

Notizie correlate