Donna morta per un colpo di pistola: è davvero sucidio?

Mar, 26/05/2015 - 17:55

Mistero attorno al decesso di una donna di 45 anni di Melito di Porto Salvo. La vittima, moglie di una agente della polizia ferroviaria e impiegata della casa di cura privata Villa Anya, sarebbe morta a seguito dell’esplosione di un colpo di pistola avvenuta nella propria abitazione. La tesi più plausibile, viste le testimonianze raccolte, sembrerebbe quella del suicidio, ma il fatto che la donna non fosse sola in casa e sia stata trasportata d’urgenza in ospedale lascia pensare ai carabinieri che il susseguirsi degli eventi potrebbe essere stato differente.
Fonte: ildispaccio.it

Rubrica: 

Notizie correlate