Giordano, PD: “Niente più immobilismi sul lungomare di Siderno”

Sab, 08/11/2014 - 22:42
Dopo le devastazioni dello scorso febbraio, il maltempo torna a fare paura

“Nello scorso febbraio l’ondata di maltempo distrusse totalmente il lungomare di Siderno: in questi mesi troppo poco è stato fatto, ed al ritorno delle precipitazioni la situazione torna ad aggravarsi. E’ assolutamente inaccettabile continuare a guardare inermi, mentre la furia dei venti e l’immobilismo della macchina amministrativa distruggono una delle perle della Locride, tra le località più belle della Riviera dei Gelsomini”. Il consigliere regionale Giuseppe Giordano, che nel suo tour elettorale ha toccato anche la Locride, ha visto con mano l’aggravarsi della situazione del lungomare di Siderno, i cui lavori di messa in sicurezza purtroppo stagnano e non reggono all’aggravarsi della situazione atmosferica.

“Qualche mese fa – spiega Giordano – e precisamente a maggio, mi espressi ufficialmente per chiedere un’accellerazione di ricostruzione del lungomare e di messa in sicurezza dell’area costiera. Non solo quest’estate la stagione è stata compromessa, a causa dei lavori non effettuati, ma adesso al ritorno del maltempo ci troviamo a dover ancora una volta guardare con preoccupazione l’avanzare delle onde. Poco o nulla è stato fatto, e ci troviamo a distanza di quasi un anno a  dover ancora ringraziare i tanti che stanno lavorando giorno e notte per mettere in sicurezza, ad esempio, la statua di San Francesco di Paola”.

“Serve una politica responsabile – chiude Giordano – che eviti le lungaggini ed i rallentamenti della burocrazia, che dia risposte reali ai cittadini e risolva i loro problemi: evitiamo che ancora una volta si parli dei danni del maltempo, quando basterebbe semplicemente fare il proprio dovere per evitarli”.

Ufficio stampa Giuseppe Giordano 

Rubrica: 

Notizie correlate