Giustizia: entrano in servizio 14 nuovi giudici e 5 PM

Gio, 19/11/2020 - 16:00

Undici nuovi giudici e quattro sostituti procuratori sono stati destinati alle loro funzioni a Catanzaro al termine di una cerimonia che si è svolta davanti al presidente del Tribunale Rodolfo Palermo e al procuratore Nicola Gratteri.
Forze nuove che, ha detto Palermo, "daranno risultati a breve termine.
Ci troviamo in un momento particolare con il contagio da Covid che rallenta un po' le attività però le funzioni giudiziarie verranno svolte tranquillamente dai colleghi, in sicurezza, e con l'arrivo dei nuovi colleghi contiamo di svolgere sempre meglio l'attività giudiziaria".
I giudici di prima nomina non possono essere destinati alla sezione gip/gup.
"L'ufficio gip - ha spiegato Palermo - è stato già rinforzato perché prima di indicare al Consiglio superiore della magistratura i posti che avrebbero occupato i colleghi, è stato fatto un concorso interno e i posti dell'ufficio gip sono stati tutti coperti con magistrati già in servizio. Ci sono anche due magistrati applicati che vengono da sedi giudiziarie diverse da quelle del distretto di Catanzaro. È un ufficio che sta lavorando bene".
"È un evento importante - ha detto Gratteri - come lo è stato quando il 2 novembre 2017 sono arrivati sei pubblici ministeri e 12 giudici. C'è una grande attenzione ormai sul distretto di Catanzaro e questo ci conforta perché ci dà la possibilità di fare un piano di rientro sui fascicoli arretrati ma anche di pensare a progetti nuovi".
I nuovi giudici destinati alla prima sezione civile, alla sezione dibattimento, e sezione misure di prevenzione e Riesame sono Luca Bonifacio; Stefano Costarella; Maria Teresa Pia Farina; Beatrice Fogari; Teresa Lidia Gennaro; Fabiana Giacchetti; Sara Mazzotta; Luca Mercuri; Sara Merlini; Mariarosaria Migliarino; Gabriella Pede.
I nuovi sostituti procuratori che hanno firmato oggi sono Francesco Bordonari; Francesca Delcogliano; Silvia Peru; Saverio Sapia.
Si sono insediati questa mattina nel palazzo di giustizia di Vibo Valentia, invece, quattro nuovi magistrati. Due prenderanno servizio al Civile, uno al Lavoro e uno alla Procura.
La cerimonia di giuramento si è svolta nell'aula "Sacerdote" del vecchio tribunale alla presenza del presidente Antonio Erminio Di Matteo, del procuratore Camillo Falvo, di altri magistrati ed addetti ai lavori nonché di una rappresentanza dell'Ordine degli avvocati del Foro Vibonese. I tre nuovi giudici sono Francesca Loffredo (civile), Gaia Calafiore (civile), Tiziana di Mauro (lavoro), la prima proveniente da Ercolano e le altre due da Napoli; alla procura si insedierà invece Maria Cecilia Rebecchi (originaria di Modena).
ANSA

Rubrica: 

Notizie correlate