Grotteria: ufficialmente in carica la nuova giunta comunale

Ven, 27/05/2016 - 09:44

È stata varata la nuova Giunta che dovrà portare a termine il programma elettorale in questo ultimo anno di mandato dell’Amministrazione a guida Salvatore Leoncini. Ad affiancare il primo cittadino saranno Marco Nigro, al quale sono state attribuite le deleghe alle politiche sociali, pubblica istruzione, servizi cimiteriali e Vincenzo Loiero con delega ai lavori pubblici, ambiente, sport, turismo, spettacolo, urbanistica, manutenzioni esterne. A quest’ultimo è stata anche conferita la delega di vicesindaco.
L’Amministrazione comunale riparte quindi con rinnovato slancio ed energia, consapevoli comunque che il lavoro fin qui svolto ha determinato risultati significativi per la crescita della comunità grotterese. A titolo esemplificativo mi preme fare un riferimento alle tante opere pubbliche già ultimate, quali i percorsi naturalistici e le opere di valorizzazione montana realizzati con i Pisl in località Creceferrata-Piani della Menta, la pista ciclabile che costeggia il Torbido e l’impiantistica sportiva (campo da calcio e campo da tennis ottenute come compensazione Anas in seguito a stretti contatti e trattative tenute dall’Amministrazione, a quelle in corso di esecuzione, quali il sottopasso di Grotteria Mare i cui lavori sono in fase di ultimazione, oppure a quelle già appaltate con i relativi cantieri che saranno aperti da qui a breve, quali il consolidamento del centro storico, interventi di arredo urbano su tutto il territorio comunale, consolidamento del costone nell’area del castello medioevale, l’adeguamento sismico del plesso scolastico Marcinà, l’impianto di video sorveglianza. Somme importanti, invece, ci sono state riconosciute nel “Patto per il Sud” sottoscritto di recente a Reggio Calabria tra il presidente del Consiglio dei Ministri e la Città Metropolitana: la cifra di 600mila euro consentirà di far partire l’ambizioso progetto della realizzazione del lungomare. Sul settore pubblica istruzione è stato ottenuto un finanziamento per l’acquisto di un nuovo scuolabus e si è riusciti, nonostante le grandi difficoltà finanziarie che stanno attraversando quasi tutti i Comuni del Mezzogiorno d’Italia, a mantenere su livelli economici bassi la compartecipazione che viene chiesta alle famiglie sui servizi di scuolabus e mensa scolastica. Sul versante della cultura è stato ripreso il “Premio Grotteria”, vetrina nazionale che anche quest’anno continuerà a dare lustro alla nostra comunità. Per quanto riguarda l’ambito della valorizzazione dei prodotti tipici locali, finalizzata a ridare slancio alla nostra asfittica economia, abbiamo promosso la partecipazione di produttori locali al prestigioso evento di “Expo Milano”. Un aspetto di cui ci sentiamo particolarmente orgogliosi è la politica di dialogo e confronto portata avanti nel territorio della Valle del torbido, che ci ha portati alla nascita dell’Unione dei Comuni, la prima della Provincia di Reggio ed una delle poche di tutta la Calabria. Questa logica comprensoriale ha consentito, in attesa che partano i servizi associati previsti, di ottenere delle ricadute positive in termini di eventi socio-culturali-aggregativi, quale il Carnevale della Valle del Torbido. Le sfide che ci attendono nell’ultimo anno di consiliatura sono di grande portata: penso al tema della raccolta differenziata dei rifiuti (proprio ieri come Unione dei Comuni abbiamo sottoscritto un protocollo di intesa con Conai per la redazione di un piano industriale) ed all’efficientamento della obsoleta rete idrica comunale.
Il Sindaco
Salvatore Leoncini

Rubrica: 

Notizie correlate