Il calcio calabrese della serie C avvia una raccolta fondi

Mer, 08/04/2020 - 09:00

Reggina 1914, U.S. Catanzaro Calcio 1929, U.S. Vibonese 1928 e Rende Calcio 1968 tutti con lo stesso scopo: scendere in campo a supporto del territorio dando un calcio al coronavirus. Le quattro formazioni di calcio di serie C si mobilitano per unire le proprie tifoserie in una raccolta di fondi a sostegno delle migliaia di famiglie calabresi in difficoltà in un momento di grave crisi economica e sanitaria dovuta all'emergenza Covid-19. L'iniziativa "Il biglietto solidale", del costo di 5 euro, è volta a promuovere attraverso i propri tifosi una raccolta fondi a sostegno delle famiglie in difficoltà. Il ricavato sarà devoluto interamente all'Associazione Banco Alimentare Calabria la cui missione è quella di offrire un contributo in alimenti. "Un piccolo gesto - spiega il presidente della U.S. Vibonese, Pippo Caffo - che racchiude in sé tutti i valori dello sport, che mai come oggi deve sostenere le comunità in cui opera".
ANSA

Rubrica: 

Notizie correlate