Il circolo virtuoso che dà respiro alla Locride

Dom, 02/08/2020 - 10:30

Il Roccella Calcio, al suo settimo anno consecutivo di Serie D, si è dichiarato pronto a cambiare passo grazie all’accordo siglato con una società di Rimini, la “Luman Service”, che si occupa di marketing, sport e spettacoli. Grazie a una felice intuizione di Mister Francesco Galati, infatti, entrato in contatto un po’ per caso con i vertici della società riminese, un prezioso accordo commerciale ha permesso al club jonico non solo di risolvere la questione debitoria ereditata dalle precedenti gestioni, ma anche di iscriversi al campionato di Serie D esibendo le dovute garanzie bancarie. Oltre alla “Luman Service” un importante contributo a livello economico è stato fornito da altre due società, la “Eicom Energia”, fornitore di vantaggiosi servizi di luce e gas, e la “Evox”, leader, invece, del settore tecnologico, oltre che dall’etichetta discografica “Hakuna Rekords”. Tre sponsor di prestigio che hanno trovato nella Locride un terreno fertile per effettuare degli ambiziosi investimenti, che avranno ricadute positive non soltanto sulla società calcistica, ma sull’intero territorio.
«La “Luman Service” - ci spiega un suo rappresentante - come tutte le realtà imprenditoriali, investe sui territori quando ha la relativa certezza di avere un redditizio ritorno economico. La nostra società, fino ad oggi, non aveva mai pensato alla Calabria come zona di investimenti vantaggiosi come quello che abbiamo realizzato recentemente, eppure, quando abbiamo spiegato alle persone quali sono i servizi che mettiamo a disposizione, abbiamo riscontrato una apertura mentale straordinaria nei nostri confronti e abbiamo immediatamente capito che Locride aveva le carte in regola per accogliere le nostre offerte».
Ma l’impegno della “Luman Service”, a differenza di quanto accade con la maggior parte delle altre società impegnate nell’offrire servizi, non si limita all’accalappiamento del cliente.
«Una volta che i nostri partner “Eicom” e “Evox” hanno intuito quale margine di crescita avrebbe offerto loro la Locride - prosegue il rappresentante della “Luman Service” - abbiamo creato con il Roccella Calcio un vero e proprio circolo virtuoso che ci ha permesso, una volta stipulati i contratti con le società interessate ai nostri servizi, di suddividere il nostro utile tra la quota che resta all’azienda e una che invece può essere reinvestita nel territorio, ovvero quei liquidi che hanno permesso al Roccella Calcio di preparare al meglio la prossima stagione».
Insomma, la “Luman Service”, scoperta nella Locride una sorta di “gallina dalle uova d’oro” che le ha permesso di decentrare di molto la propria fornitura di servizi rispetto all’area nord occidentale del Paese sulla quale si è concentrata fino ad oggi, ha cominciato a produrre utili così importanti da decidere di reinvestirne una parte sulla società calcistica, restituendo al comprensorio una parte di ciò che esso gli aveva dato con la stipula del contratto, una nuova filosofia di marketing sociale che non coinvolge più solo il venditore e il cliente, ma il venditore e un’intera comunità, dato che la sponsorizzazione del Roccella Calcio avrà certamente ricadute positive su tutta la città (a cominciare dagli abbonati) e non soltanto su coloro che oggi beneficiano direttamente dei servizi dell’azienda. E la prova concreta della bontà di questo sistema risiede anche nel fatto che una delle prime azioni della Luman Service sia stata permettere alla squadra di ampliare il proprio organico con professionalità del nostro territorio e abbia assunto lei stessa un rappresentante di zona che oggi vanta un fisso e può godere delle provvigioni dei contratti stipulati.
Un affare che, qualora non bastasse, potrebbe essere esteso a qualunque ramo dell’imprenditoria locale e non solo al calcio, aiutando chi oggi stenta a ripartire a imboccare la strada giusta per il successo.

Autore: 
lr
Rubrica: 

Notizie correlate