Il CIS promuove “Artemisia Gentileschi. Passione estrema”

Mar, 17/01/2017 - 16:46

COMUNICATO STAMPA - Giovedì 19 gennaio 2017, alle ore 18, nel Salone della chiesa di S. Giorgio al Corso - Reggio Calabria, per il ciclo di incontro “Cinema e …” - Sezione “Leopoldo Trieste”, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria promuove l’incontro “Artemisia Gentileschi: passione estrema”. Il prof. Nicola Petrolino, esperto e critico di cinema, responsabile sezione cinema del Cis, attraverso immagini multimediali, illustrerà l’itinerario artistico ed umano di questa straordinaria donna, attraverso la presentazione delle opere pittoriche da lei prodotte e le sequenze tratte da un film a lei dedicato: "Artemisia - Passione estrema" (1997) diretto da Agnès Merle e interpretato da Valentina Cervi. La Gentileschi fu pittrice di ispirazione caravaggesca, nata a Roma nel 1593 e morta a Napoli nel 1653, protagonista di noti episodi drammatici e scandalosi, ha vissuto e lavorato principalmente in tre città: Firenze (dal 1613 al 1620), Roma (dal 1620 al 1626) e Napoli (dal 1626 al 1630). Tra le sue opere più note ricordiamo la Madonna col Bambino, la Conversione della Maddalena, Giuditta che decapita Oloferne, Cleopatra, Ritratto di gonfaloniere, Giuditta e la sua ancella e San Gennaro nell’anfiteatro

Notizie correlate