Il settore nuoto della Kines Sporting Club vola a Roma

Lun, 13/06/2016 - 18:32

COMUNICATO STAMPA - Brillante stagione sportiva per il settore nuoto dello Sporting Club Ardore, che vede i suoi atleti candidati alle finali nazionali di nuoto del circuito asi che si terranno a Roma il prossimo 19 giugno presso il centro federale di Ostia dopo aver disputato le finali regionali di nuoto che si sono svolte a Catanzaro lido nella piscina di giovino il 2/3/e 4 giugno u.s.
In questa ultima occasione, la societa’ e’ stata proclamata vice-campione regionale su 11 societa’ partecipanti, portandosi a casa nel totale ben 133 medaglie con soli 26 atleti oltre ad aggiudicarsi il primo posto nella categoria esordienti.
I ragazzi dello Sporting Club sono saliti sul gradino piu’ alto del podio per 70 volte, 40 invece le medaglie d’argento conquistate e 23 quelle di bronzo.
E’ stata una manifestazione intensa e faticosa ma ricca di emozioni e di grandi soddisfazioni sia per la squadra ed i tecnici sia per la tifoseria che li ha seguiti.
Forte lo spirito sportivo durante tutta la stagione ma la cosa che piu’ ha dato soddisfazioni a tutti: atleti, tecnici e tifosi e’ stata quella di godersi lo spettacolo dei propri ragazzi che in acqua si sfidavano all’ultimo respiro e fuori sia prima che dopo si abbracciavano da grandi sportivi onesti e leali cosi’ come vorrebbero le regole delllo sport sano.
Una realta’ piccola che cresce di anno in anno, grazie alla caparbieta’ del presidente prof. Giovanni Marando che con la sua struttura ha voluto dare un opportunita’ diversa ai ragazzi della locride proponendosi sul mercato con uno sport non convenzionale e sicuramente poco gettonato ma molto oneroso sia per il gestore che per le famiglie degli atleti ma che racchiude in se tutte le migliori qualita’ formative.
Un elogio va ai tecnici Michele Furiglio e Giuseppe Zappia che hanno saputo egregiamente preparare i ragazzi non solo dal punto di vista atletico ma anche e soprattutto dal punto di vista morale e quindi della correttezza e della lealta’, principi fondamentali nello sport, sostiene il presidente , principi che per la nostra struttura sono alla base di tutto e che atleti e famiglie hanno condiviso pienamente.
Gli allenamenti continuano, l’ultima tappa di questo faticoso percorso rimangono le nazionali, i ragazzi sono carichi e la societa’ insieme alle famiglie ancora di piu’, sosteniamoli.

Notizie correlate