Il tempo dei ricordi

Dom, 07/06/2020 - 20:00
Accade che…

7 Giugno
Accade che:

1926 (94 anni fa): Antoni Gaudí

, architetto spagnolo, tra le cui opere ricordiamo “La Sagrada Familia”, a Barcellona, viene investito da un tram. Morirà dopo tre giorni di agonia.
1929 (91 anni fa): La Città del Vaticano diventa uno stato sovrano. Vengono, infatti, ratificati i Patti Lateranensi, siglati l’11 febbraio di quello stesso anno nel Palazzo di San Giovanni in Laterano dal segretario di Stato Pietro Gasparri, per conto della Santa Sede e da Benito Mussolini in qualità di Primo Ministro.
Scomparsi oggi:
2003 (17 anni fa): Muore a Polistena (Reggio Calabria) Antonio Piromalli, critico letterario. Nato a Maropati (Reggio Calabria) il 3 settembre 1920 è stato il letterato che più di tutti ha fatto per la Calabria, alla quale con la sua “Letteratura calabrese” ha dato la consapevolezza del possesso di una grande civiltà. Tra le sue opere: “Carducci” e “Letteratura e cultura popolare”.

8 Giugno
Accade che:

1638 (382 anni fa): Un violento terremoto colpisce il versante orientale della Calabria, in particolare le località del Marchesato Crotonese e le pendici orientali della Sila. L’intensità del terremoto è del 10º grado della Scala Mercalli e distrugge sei paesi arrecando danni gravissimi in altri quindici. Per fortuna non si registrano vittime.
1783 (237 anni fa): In Islanda, il vulcano Laki inizia un’eruzione che durerà otto mesi, ucciderà più di 9.000 persone e darà il via a una carestia di sette anni.
Scomparsi oggi:
1916 (104 anni fa): Muore a Bianchi (Cosenza) Luigi Accattatis, letterato e giornalista. Nato a Cosenza il 2 novembre 1838, l’accademia cosentina lo ebbe come suo Presidente nel 1886, anno in cui assume la direzione de “Il calabrese”. Della sua attività letteraria vanno ricordati: “Il Vocabolario del dialetto calabrese” e “Le biografie degli uomini illustri della Calabria”.

9 Giugno
Accade che:

1889 (131 anni fa): Si inaugura a Roma, in Campo de’ Fiori, il monumento a Giordano Bruno, ad opera di Ettore Ferrari.
1936 (84 anni fa): Galeazzo Ciano viene nominato Ministro degli Esteri dal Governo Mussolini. Sarà fucilato l’11 gennaio 1944, perché accusato di tradimento.
Scomparsi oggi:
1967 (53 anni fa): Muore a Reggio Calabria Natalino Lanucara, latinista, poeta e scrittore. Nato a Reggio Calabria il 13 maggio 1916 è stato un poeta di buon profilo. Tra le sue opere: “Fior di bosco” e “Voci ne l’etere”. Purtroppo non si impone con il romanzo: “Città della corti”, in cui introduce per primo il tema dell’onorata società.

10 Giugno
Accade che:

1934 (86 anni fa): La Nazionale italiana di calcio batte la Cecoslovacchia per 2-1 e conquista il suo primo titolo mondiale.
1940 (80 anni fa): L’Italia dichiara guerra alla Francia e al Regno Unito, entrando nella Seconda Guerra Mondiale, alleata con la Germania.
Scomparsi oggi:
1190 (830 anni fa): Muore a Silifke Castle, Turchia, Federico I Hohenstaufen, meglio noto come Federico Barbarossa. Nato nel 1122 circa nel Ducato di Svevia, è stato imperatore del Sacro Romano Impero e re d’Italia.

11 Giugno
Accade che:

1534 (486 anni fa): Jacques Cartier e il suo equipaggio celebrano la prima messa in Nord America di cui si abbia notizia.
1955 (65 anni fa): Avviene il “Disastro di Le Mans” (Francia). Con 84 vittime e 120 feriti è l’incidente più grave della storia dell’automobilismo.
Nati oggi:
1843 (177 anni fa): nasce a Reggio Calabria Rocco De Zerbi, politico, giornalista e scrittore. Tra le sue opere: “L’Ebrea”, “Il mio romanzo, confessioni e documenti” e “L’avvelenatrice”. Muore a Reggio Calabria il 20 febbraio 1893.

12 Giugno
Accade che:

1942 (78 anni fa): Anna Frank riceve un diario come regalo per il suo tredicesimo compleanno. Esso diventerà una delle testimonianze più importanti della persecuzione degli ebrei.
1964 (56 anni fa): Il Sudafrica condanna Nelson Mandela all’ergastolo con l’accusa di cospirazione, per aver aiutato gli altri paesi a invadere il Sudafrica. Vi rimane per 26 anni.
Nati oggi:
1918 (102 anni fa): Nasce a Maratea (Potenza) Giuseppe Reale, intellettuale e politico. Da considerarsi a tutti gli effetti calabrese di adozione e vocazione. Ha vissuto e operato a Reggio Calabria dove, con inflessibile energia, ha diretto la rivista “Parallelo 38” e la prestigiosa collana “Calabresi nel mondo”. L’Accademia delle Belle arti, il Conservatorio musicale, l’Università per Stranieri Dante Alighieri sono sue creature. È Deputato della Democrazia cristiana per quattro legislature a partire dal 1958. Muore a Reggio Calabria il 18 maggio 2010.

13 Giugno
Accade che:

313 (1.707 anni fa): Viene promulgato l’Editto di Milano a nome di Costantino e Licinio, che sancisce la libertà di culto per tutte le religioni.
1967 (53 anni fa): Thurgood Marshall è il primo afroamericano membro della Corte Suprema degli Stati Uniti D’America.
Nati oggi:
1888 (132 anni fa): Nasce a Lisbona (Portogallo) Fernando Antonio Nogueira Pessoa, poeta e scrittore. Il critico letterario Harold Bloom lo definì, accanto a Pablo Neruda, il poeta più rappresentativo del XX secolo. Muore a Lisbona il 30 novembre 1935.

Aforisma della settimana: “Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano, preoccupati se tu non apprezzi te stesso”. Confucio

Autore: 
Rosalba Topini
Rubrica: 
Tags: 

Notizie correlate