Il virus delle decisioni stupide produrrà più danni del virus naturale

Mar, 10/11/2020 - 12:30

Martedi sera quando gia' le cose erano scritte ( che poi sono quelle già annunciate ieri sera da Conte) ho commentato l'articolo del prof . Marino"l'inganno Rt e la Calabria agnello sacrificale”" suscitando le proteste vibrate di alcuni politici .
Gli interventi di esponenti del nostro gruppo Waths App“ Emergenza Covid 19 in Calabria e nella Locride hanno poi mitigato il clima.
Oggi mi chiedo : vale la pena esprimere le mie considerazioni su questo DPCM?
Ed ancora,come se non bastasse, la Sanita' calabrese sara' commissariata per i prossimi 3 anni.
Altro che " schiaffo". Dopo tanti ganci e diritti che ci hanno costretto in questo ultimo anno all'angolo ,dopo l'ufficialità del nuovo DPCM e del Decreto Calabria  mi sono ritrovato KO senza nessuna voglia di rialzarmi  e pregando il mio secondino a gettare la spugna.
Oggi leggo tanti commenti e tante vibrate proteste ed il mio diavoletto polemico prende il sopravvento sull'angelo che mi continua a sussurrare di stare zitto e di non commentare gli eventi. Ma come rimanere indifferenti ad uno Stato Polizia che non solo ci obbliga agli "arresti domiciliari",ma ancora peggio ci priva del diritto di avere una Sanita' adeguata ai bisogni ?
Ed il nostro governatore f.f.che annuncia che impugnerà la nuova ordinanza del Ministro della Salute che considera Zona Rossa la Calabria.
State tranquilli che verrà loro messa la museruola perchè dovranno obbedire ai vari leaders dei partiti che tra qualche settimane sfileranno nei teatri calabresi e tutti saremo li' a ossequiarli per tutto quello che hanno prodotto. E' di oggi,in zona Cesarini, lo scoop di Auddino(M5S) che il L.A. .di Locri è autorizzato a processare i Tamponi molecolari . Un contentino importante ,ma  ci credero' solo nel momento in cui si potranno effettuare gli esami .
Ed allora se abbiamo coraggio:
disattendiamo fin da domani tutti le restrizioni previste per la zona rossa che non ci puo' appartenere
mandiamo in “ mutande” al proprio domicilio questi signori parlamentari nazionali che scendono in Calabria solo per fare passerella e impegnandosi  con promesse che poi sistematicamente si rivelano false.
consegniamo le nostre tessere elettorali ai Prefetti boicottando in massa(1.897.229 calabresi  aventi diritto al voto: solo 891000[66,4%] hanno votato alle ultime elezioni), le prossime elezioni regionali.

Roberto Trunfio

Rubrica: 

Notizie correlate