Incendio a Siderno nello studio medico della dottoressa Morabito

Lun, 20/01/2014 - 10:41
I carabinieri indagano per risalire all’origine dell’accaduto. Al momento si cerca di capire se si tratti di un gesto intimidatorio

Un incendio la scorsa notte ha parzialmente ridotto in cenere lo studio medico della dottoressa Caterina Morabito, situato in una traversa di via Matteotti, nei pressi del centro radiologico. La professionista, giungendo sul luogo di lavoro questa mattina, ha verificato che qualcosa o qualcuno aveva mandato in fumo il locale dove vengono svolte le visite. La denuncia è stata inoltrata ai carabinieri della stazione di Siderno, che stanno indagando in collaborazione con gli uomini della compagnia di Locri. Sgomento tra i pazienti della dottoressa, che presentatisi per farsi visitare e richiedere ricette mediche, non hanno trovato nessuno ad accoglierli, se non la portiera dello stabile che ha confermato l’accaduto. Ora, attraverso gli accertamenti della polizia giudiziaria, non resta che attendere di sapere se a causare le fiamme sia stato un corto circuito o l’azione vandalica o intimidatoria di qualcuno, la cui identità, al momento, è ignota.

L'episodio segue un altro incendio, quello avvenuto sempre a Siderno nella notte tra sabato e domenica scorsa, che ha incenerito due automobili parcheggiate in una traversa di corso della Repubblica. Anche in questa occasione, oltre all'intervento dei vigili del fuoco, a muoversi per le indagini sono stati i carabinieri della locale stazione e gli agenti del commissariato sidernese. Gli inquiremti, a questo punto, non escluderebbero che l'incendio allo studio medico della scorsa notte e quello delle auto della notte precedente siano collegati. In questo caso i due atti potrebbero avere una comune matrice dolosa, forse di carattere vendicativo e intimidatorio. Questa ipotesi potrà essere suffragata solo da ulteriori indagini.

Rubrica: 

Notizie correlate