Villa San Giovanni: accoltella giovane in piazza, durante una lite. Arrestato

0
53

Il 38enne è accusato di tentato omicidio. La vittima è attualmente ricoverata al Gom di Reggio Calabria con prognosi riservata.

I Carabinieri hanno arrestato Roberto Gino Zanon, 38enne di Villa San Giovanni,  per tentato omicidio. Tutto è iniziato tre giorni fa, quando in tarda serata, un giovane 32enne è giunto al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Malacrino Morelli” Gom di Reggio Calabria, riportando una grave ferita da taglio al collo.

Subito la segnalazione al 112 e l’intervento presso il Nosocomio dei militari dell’Arma, che hanno avviato tutti gli accertamenti del caso.

L’ascolto dei testimoni è stato determinante per permettere l’individuazione dell’aggressore nella propria abitazione in Villa San Giovanni.

Le indagini, coordinate dal procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni e dal sostituto Marco Antonio De Pasquale, proseguono per far completamente luce sulla vicenda. La vittima è attualmente in prognosi riservata. L’arrestato invece, è stato condotto presso il Carcere di “Arghillà” in attesa del prossimo giudizio da parte dell’Autorità Giudiziaria.

Il quadro indiziario ha permesso di raccogliere un dettagliato scenario probatorio a carico del responsabile, oltre che di stabilirne il movente con tutta probabilità: l’accoltellamento sarebbe avvenuto al culmine di un litigio, nato per futili motivi.