Inondazione al Sert di Siderno per una tubatura rotta

Mar, 28/01/2014 - 10:56
Da questa mattina attività interrotta del Servizio per le tossicodipendenze. A rischio l’incolumità degli utenti e del personale

Un’inondazione al Sert (Servizio tossicodipendenze) di Siderno. A rischio l’incolumità dei cittadini-utenti e quella del personale in servizio. L’ingente perdita di acqua che cola dai soffitti e dalle pareti sarebbe stata causata dalla rottura di una tubatura situata ai piani alti dello stabile di via Dromo, ex ospedale della città. Una situazione di emergenza che sta causando l’interruzione dell’attività del Sert ma anche di quella dell’Ufficio igiene alimentare e di Medicina dello sport. Sono garantite solo prestazione d’emergenza. I primi ad accorgersi del disagio sono stati gli utenti che si sono presentati questa mattina presso la struttura.

Al momento è in azione una squadra d’idraulici che sta tentando di bloccare la perdita. Nessun intervento, per il momento, da parte dei vigili del fuoco. Allo stato dei fatti, quindi, è impossibile stimare quanto tempo sarà necessario per ristabilire il normale funzionamento dell’impianto idrico del palazzo. Da verificare, anche, il protrarsi di una situazione di rischio, anche per la struttura muraria. Non è la prima volta che perdite accadono nello stabile e in più circostanze erano state segnalate presso gli uffici preposti del Comune di Siderno. Voci rivelano che l’intero impianto sia vecchio e fatiscente.
 

Autore: 
st.mar.
Rubrica: 

Notizie correlate