L’intervento di D’Attorre alla festa di Sinistra Italiana a Siderno

Sab, 06/08/2016 - 16:43

COMUNICATO STAMPA - «In Calabria più che altrove la questione morale è la pre-condizione perché la politica possa recuperare credibilità». Lo ha affermato il deputato Alfredo D’Attorre, componente dell’esecutivo nazionale di Sinistra Italiana, parlando con i giornalisti alla festa regionale del partito a Siderno. «La questione morale – ha aggiunto – si lega alla battaglia per il no al referendum e alla battaglia per sconfiggere la politica economica del governo Renzi, che sta accrescendo le diseguaglianze e smantellando i diritti sociali. Tutto ciò nel Mezzogiorno si avverte ancor più drammaticamente». D’Attorre si è soffermato anche sui temi dei politica regionale: «Sproniamo il presidente Oliverio a difendere di più l’autonomia e gli interessi della Calabria rispetto a un governo nazionale che sta facendo poco per il Mezzogiorno. Il voto del 2014 – ha osservato il deputato di Sinistra Italiana - aveva consegnato a Oliverio una grande richiesta di cambiamento, ma su alcuni temi ci sembra che la sua Giunta non stia dando le risposte attese dai calabresi. La Calabria – ha concluso D’Attorre – ha bisogno di credere nelle sue risorse democratiche e ha bisogno di una sinistra protagonista. E noi vogliamo costruire una sinistra non protestataria ma di governo».

 

Rubrica: 

Notizie correlate