La Chiesa risponde all’emergenza con la fede 2.0

Dom, 15/03/2020 - 09:30

Le disposizioni emanate dal governo e relative al divieto di creare assembramenti non hanno risparmiato le funzioni religiose. Il comunicato con il quale il vescovo della Diocesi di Locri-Gerace, Monsignor Francesco Oliva, ha sospeso tutte le funzioni fino al prossimo 3 aprile, ha ragionevolmente gettato nello sconforto i tantissimi fedeli della Locride, da chi aveva programmato di prendere sacramenti proprio in questo periodo di Quaresima ai semplici fedeli. Se nel primo caso le cerimonie sono rimandate a data da destinarsi, nel secondo gli strumenti che la tecnologia mette a nostra disposizione nel quotidiano ci vengono abbondantemente incontro.
Le messe, infatti, si stanno svolgendo un po’ ovunque a porte chiuse, come molti eventi sportivi, e possono essere seguite su TV2000 (canale 28 del Digitale Terrestre o in diretta streaming su tv2000.it/live) e, nel caso delle messe domenicali, su Rai 1 e Rete 4.
Anche per chi non volesse rinunciare alla familiarità delle funzioni svolte nelle chiese del nostro comprensorio, comunque, c’è la soluzione pronta: le funzioni pronunciate dal vescovo presso l’Episcopio di Locri possono essere seguite in diretta ogni mattina su TeleMia e gran parte dei nostri parroci raggiungibili sui social ci tengono quotidianamente aggiornati sulle funzioni a porte chiuse che si svolgono e sugli orari in cui, da casa, ci si può unire a loro in preghiera. La stessa operazione, poi, viene condotta in maniera simile dalle pagine Facebook di molte chiese della Locride, come quella della Parrocchia di Santa Caterina di Locri. La chiesa di San Nicola di Bari di Bovalino va addirittura oltre, trasmettendo sulla sua pagina (Parrocchia San Nicola di Bari Bovalino Marina) le dirette streaming delle funzioni che vengono pubblicate anche sotto forma di “Video Party”, una funzione che permette agli spettatori non solo di assistere alla diretta. ma anche di interagire con essa e con gli altri utenti collegati.
Siamo certi che si tratti soltanto di alcuni degli innumerevoli esempi che si possono fare di quanto sta accadendo in favore dei fedeli del nostro territorio. Invitiamo pertanto voi lettori a segnalarci altre pagine social che stanno garantendo questo servizio e di inviarci nomi di pagine e link che provvederemo a pubblicare sui nostri canali e sul gruppo “Locride +”.

Foto: Gigi Romano

Autore: 
Umberto Landi
Rubrica: 

Notizie correlate