La famiglia è mafiosa e minore va in comunità

Ven, 18/01/2013 - 11:19
La famiglia è mafiosa e minore va in comunità

Un adolescente appartenente ad una famiglia mafiosa della provincia di Reggio e' stato affidato ad una comunita' di recupero. Il provvedimento e' stato eseguito dalla Polizia su disposizione del Tribunale dei Minori. ''Obiettivo dell'iniziativa - riferisce una nota - e' recuperare giovani, costretti a subire pregiudizio dall'ambiente 'mafioso' di provenienza, con l'inserimento in comunita' e affido ai Servizi sociali e all'Ufficio Minori della Questura''.

Rubrica: