La Provincia di Catanzaro pone attenzione alla cura dei giovani

Mer, 14/10/2015 - 17:55

CATANZARO – 14 OTTOBRE 2015. Venerdì 16 ottobre alle ore 10.30, nella Sala consiglio della Provincia di Catanzaro, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del VII Joint Meeting di Pediatria e Medicina dell’adolescenza, evento scientifico internazionale che si terrà presso l’auditorium dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, dal 21 al 24 ottobre 2015. Il programma sarà illustrato dal dottor Giuseppe Raiola, presidente del Comitato organizzatore. Nel congresso, promosso dall’Acsa & Ste Onlus, di concerto con la Magam (Mediterranean Action Group of Adolescence Medicine), l’Alape (Associazione Latino Americana di Pediatria),  la Sema (Società Spagnola di Pediatria), la Sima (Società Italiana di Medicina dell'adolescenza) e con il patrocinio della Sip (Società Italiana di Pediatria), verranno trattati temi di grande attualità scientifica,  da relatori provenienti da Italia, Argentina, Brasile, Colombia, Ecuador, Perù, Repubblica del Chile, Spagna,  Stati Uniti, Svizzera, Uruguay.
Precederanno il congresso due importanti workshop (“Update in Nutrizione Pediatrica” e “Nuove prospettive diagnostiche e terapeutiche nelle talassemie e nelle emoglobinopatie”) che si svolgeranno nella mattina del 21 Ottobre; alle ore 15.00 verranno avviati i lavori del congresso con due coinvolgenti relazioni: “ Riflessioni sull’infanzia  e l’opera di Gabriel Garcia Marquez “  (F. Gòmez Ramirez-Colombia) e “ L’adolescente dalla preistoria all’attualità “ (G. Castellano Barca-Spagna). Seguirà la 4° edizione del premio “Il vento del rinnovamento e della solidarietà”, premio che viene riconosciuto a persone che, con la loro opera, hanno contribuito a migliorare la qualità di vita delle giovani generazioni. I premiati riceveranno un’opera d’arte realizzata dal noto artista Catanzarese Alfredo Pino. Dal 22 al 24 ottobre i lavori continueranno con le sessioni: “Update in endocrinologia”, “Update in neuropsichiatria infantile”,” Vecchie e nuove problematiche in pediatria”, “Problematiche sociali, neuropsichiatriche ed assistenziali del bambino e dell’adolescente”. Si segnalano inoltre due interessanti letture plenarie: “Ascolta ….si fa sera” e “I minori nella giurisprudenza della corte Interamericana dei diritti umani” presentate rispettivamente dal neuropsichiatra Brasiliano Roberto Curi Hallal e dalla giurista Argentina Aida Kemelmajer De Carlucci.
Grazie alla grande sinergia con l’Università degli Studi Magna Graecia e alla grande disponibilità del suo Magnifico Rettore, prof Aldo Quattrone, è prevista la partecipazione di un gran numero di specializzandi in Pediatria ed altre specialità e di studenti delle facoltà di medicina e giurisprudenza.
L'Amministrazione Provinciale di Catanzaro

Rubrica: 

Notizie correlate